I dettagli si ricompongono

The Detail si completa con gli altri due capitoli e diventa gratuito

RECENSIONE di Giorgio Melani   —   26/01/2017
8

Abbiamo recensito un paio d'anni fa il primo capitolo di The Detail, e torniamo a parlarne oggi perché il gioco è finalmente disponibile in versione completa e gratuita. Questo significa che scaricando il pacchetto gratuito si ottiene ora la storia intera, comprensiva di tre capitoli, con l'aggiunta di alcune pubblicità che possono essere rimosse con lo specifico acquisto in-app, ovviamente consigliato a coloro che non vogliono intromissioni pubblicitarie ma non necessariamente obbligatorio, considerando che queste non sono eccessivamente invasive.

I dettagli si ricompongono

Certo per un titolo che si fonda interamente sull'immersione nella storia e nelle atmosfere può comunque essere importante una totale chiusura a fastidiosi rimandi al rutilante mondo dello Store, su questo non c'è dubbio, ma è positivo il fatto che si possa comunque godere di The Detail in forma completa anche eseguendo il download gratuito, un vantaggio che dev'essere considerato anche nella valutazione complessiva del gioco. Le caratteristiche sono quelle già dibattute all'epoca del primo capitolo, con questa nuova versione che rappresenta solo un'estensione contenutistica, ma il fatto che la storia sia ora completa rende il gioco Rival Games un'esperienza finalmente auto-conclusiva e soddisfacente, almeno per quanto riguarda questa prima stagione, in attesa di eventuali sviluppi futuri con ulteriori archi narrativi. Si tratta di un'avventura investigativa, costruita come una sorta di fumetto interattivo dai toni noir e polizieschi, che nelle intenzioni degli autori richiama le atmosfere di serie storiche come The Wire, sebbene i risultati raggiunti in termini di narrazione e dialoghi non siano proprio all'altezza delle massime produzioni.

Torniamo alle indagini con la versione completa di The Detail, ora free-to-play

Tutti i dettagli al loro posto

The Detail è un prodotto maturo, con diverse scelte non banali, che nonostante un'evidente stereotipia di personaggi e situazioni riesce comunque a risultare interessante e apprezzabile anche dai più esigenti cultori del genere. È chiaramente debitore nei confronti delle serie Telltale come impostazione generale, dando la precedenza assoluta alla narrazione rispetto al gameplay classico delle avventure punta e clicca, tuttavia riesce a costruirsi una propria identità grazie allo stile adottato e alla profondità della storia. Ogni schermata richiede l'interazione con vari elementi di scenario e personaggi, riducendo gli enigmi a una ricomposizione di prove ed elementi in base ai quali effettuare delle scelte nel corso della storia.

I dettagli si ricompongono

Sono queste le basi del coinvolgimento richiesto al giocatore: più che il lavoro di ricerca e composizione dei puzzle in base all'utilizzo dell'inventario e simili, The Detail richiede di prendere delle posizioni, assumere degli atteggiamenti e agire di conseguenza, con le scelte che hanno poi un certo peso nello sviluppo della storia. Purtroppo, proprio questo elemento per buona parte caratterizzante dell'intera esperienza di gioco dimostra delle debolezze proseguendo di capitolo in capitolo, fino a svelarne il peso relativamente scarso nell'episodio finale, "The Devil in the Detail". È un problema comune anche alle avventure Telltale, sebbene si riveli in queste in misura minore: per portare avanti una struttura narrativa complessa come quella di The Detail, la libertà di scelta è stata necessariamente limitata, incanalata su alcune alternative prestabilite che tuttavia dimostrano variazioni più superficiali che altro. Resta in questo modo una storia solida e senza sbavature, che permette al giocatore di prendervi parte attiva pur senza attuare stravolgimenti strutturali e per questo si adatta soprattutto agli amanti di graphic novel e serie televisive che hanno voglia di un'esperienza d'intrattenimento prevalentemente passiva ma con un certo grado di personalizzazione.

Commento

Versione testata
iPad 2.0.2
Digital Delivery
Steam, App Store
Prezzo
Gratis
Multiplayer.it

7.5

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Torniamo a valutare The Detail ora che ha raggiunto la sua forma completa, considerando anche il fatto che può essere scaricato gratuitamente. Le considerazioni sulla struttura del "gioco" restano le stesse fatte all'epoca: bisogna considerarlo una forma di narrazione digitale, ancora più guidato delle varie avventure Telltale da cui probabilmente discende, ma nella sua particolare forma di graphic novel interattiva riesce comunque a essere qualcosa di più di una semplice lettura, peraltro interessante. La regia è ottima e la storia, se si è minimamente attratti dal noir e dal giallo, cattura facilmente grazie anche alla caratterizzazione grafica. Peccato per una presenza un po' eccessiva di cliché e stereotipi sul genere narrativo in questione e per la relativa mancanza di effettive variazioni nella storia in base alle scelte del giocatore.

PRO

  • Buona idea di narrazione interattiva
  • Storia interessante e ben costruita
  • Ottima atmosfera, nonostante gli stereotipi
CONTRO
  • Tutto in inglese
  • Interazione limitata
  • Le scelte del giocatore contano relativamente