Razer Viper V2 Pro, la recensione del mouse da gaming wireless ultraleggero

Senza fili oppure ultraleggero? Razer ha lanciato sul mercato un mouse da gaming che punta a soddisfare entrambi i requisiti: ecco la recensione del Viper V2 Pro.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   14/06/2022
21

Il mercato delle periferiche da gaming punta sempre più sulla specializzazione al fine di intercettare esigenze precise da parte degli utenti, e il nuovo mouse da gaming prodotto da Razer può contare su almeno due caratteristiche che solitamente è difficile riscontrare nel medesimo dispositivo: è wireless ma anche ultraleggero, con i suoi 58 grammi.

Dotato all'apparenza di una struttura inconsistente e "plasticosa", non cede alla tentazione di adottare un design a nido d'ape e opta invece per soluzioni differenti e molto interessanti: il mouse dell'azienda californiana infatti, vanta una componentistica eccellente sotto la scocca ma che si paga a caro prezzo, nello specifico 159,99€ sul sito ufficiale o addirittura 200€ su Amazon.

Quali risultati produce la combinazione di tutti questi aspetti? Ve lo riveliamo nella recensione di Razer Viper V2 Pro.

Caratteristiche tecniche

Razer Viper V2 Pro visto di lato
Razer Viper V2 Pro visto di lato

Razer Viper V2 Pro è un mouse da gaming wireless con tecnologia di trasmissione RF a 2,4 GHz tramite adattatore USB, caratterizzato da un design simmetrico ma solo all'apparenza ambidestro, vista la presenza dei due classici pulsanti extra collocati unicamente nella parte sinistra del dispositivo. Non è presente un sistema di illuminazione RGB, sorprendentemente, e tale scelta lascia intuire l'approccio molto concreto del prodotto.

L'obiettivo dei progettisti Razer era infatti quello di ottenere un peso estremamente ridotto, come detto pari a soli 58 grammi: appena superiore ai 53 grammi citati nella recensione del Cooler Master MM710, che però è un mouse cablato, privo quindi di batteria interna, e adotta peraltro un design traforato. Insomma, ci troviamo a un livello sostanzialmente diverso, frutto di uno studio preciso e di una tecnologia per larga parte in controtendenza rispetto a ciò che si vede in giro.

Non sorprende dunque che Viper V2 Pro sia equipaggiato con switch ottici di terza generazione anziché i tradizionali interruttori meccanici, dotati sulla carta di una latenza inferiore e di una maggiore affidabilità, essendo progettati per offrire fino a 90 milioni di click. Il sensore ottico Focus Pro raggiunge i 30.000 DPI, garantendo una precisione assoluta: una minuscola spia posizionata sotto lo scroller consente di controllare il preset attivo, ma per cambiare il valore bisogna premere un tasto posizionato sotto il mouse: una soluzione ben poco pratica.

Per quanto concerne la batteria integrata, l'autonomia dichiarata arriva a 70 ore, ma nella confezione non è incluso un dock per la ricarica: considerando il prezzo, si tratta di una mancanza non indifferente. Al suo posto troviamo un cavo paracord con un terminale USB-A e uno USB-C, che può essere collegato a un piccolo adattatore, così da offrire la possibilità di passare rapidamente dalla connettività wireless a quella cablata in caso di bisogno.

Razer Viper V2 Pro visto di fronte
Razer Viper V2 Pro visto di fronte

Scheda tecnica Razer Viper V2 Pro

  • Design: simmetrico, destrorso
  • Switch: ottico di terza generazione da 90 milioni di click
  • Connettività: USB cablato, wireless RF 2,4 GHz
  • Autonomia: fino a 70 ore
  • Sensore: ottico 30K Razer Focus Pro
  • Risoluzione: fino a 30.000 dpi
  • Dimensioni: 126,7 x 57,6 x 37,8 millimetri
  • Peso: 58 grammi
  • Prezzo: 159,99€

Design

Razer Viper V2 Pro, il fondo
Razer Viper V2 Pro, il fondo

Passando al design, Razer Viper V2 Pro adotta soluzioni semplici ma con un pizzico di carattere che si riscontra nella congiunzione fra la zona dorsale e i pulsanti principali, e che dona al dispositivo un taglio moderno e aggressivo; molto piacevole. Completamente di colore nero, il mouse come detto è privo di illuminazione RGB, il che non costituisce ovviamente un problema ma si va ad aggiungere alla lista delle feature che mancano in considerazione di un prezzo tutt'altro che abbordabile.

Una volta impugnato, il Viper V2 Pro trasmette inevitabilmente una sensazione di "plasticosità", e in effetti le plastiche sottili la fanno da padrone, anche nella rotella che risulta dunque un po' "cheap" nello scorrimento in mancanza di peso. Le finiture sembrano le stesse, ma in realtà c'è qualche differenza fra palmo, dita e zone laterali, che possono essere modificate tramite l'applicazione di grip gommati adesivi sostituibili. Il peso, come sottolineato più volte, è di 58 grammi, mentre le dimensioni sono pari a 126,7 x 57,6 x 37,8 millimetri.

Esperienza d'uso

Razer Viper V2 Pro impugnato
Razer Viper V2 Pro impugnato

La nostra esperienza con il Razer Viper V2 Pro è durata diversi giorni, fra uso standard e gaming. Nel primo caso il dispositivo si è rivelato sempre molto preciso e affidabile, con il fattore peso a rappresentare un sostanziale vantaggio in termini di comodità sul lungo periodo. Buona la sensazione dei click, mentre lo scroller nella navigazione web non ci ha entusiasmato.

Con i giochi (Apex Legends e Call of Duty: Warzone, principalmente, con qualche capatina su DOOM Eternal) il mouse si comporta in maniera del tutto simile agli altri apparecchi con due soli pulsanti extra, dunque poco adatti a MMO o MOBA e più orientati agli sparatutto, dove non servono chissà quanti input.

Nei movimenti laterali veloci il Viper V2 Pro decolla? Era quello che temevamo, vista l'estrema leggerezza e la mancanza di un adeguamento aerodinamico, ma in realtà non è successo quasi mai: merito delle soluzioni adottate dai progettisti in termini di design e di presa laterale.

Commento

Versione testata PC Windows
Prezzo 159,99 €

Multiplayer.it

7.8

Razer Viper V2 Pro è un mouse da gaming wireless davvero leggerissimo e dotato di una componentistica di pregio, in grado di assicurare un'eccellente precisione e una reattività degna di un prodotto cablato. Bello da vedere e piuttosto versatile nell'uso, il dispositivo ha purtroppo un grosso difetto nel prezzo, decisamente eccessivo considerando la sola ingegnerizzazione e la mancanza nella confezione di un dock per la ricarica, nonché di un sistema di illuminazione RGB.

PRO

  • Incredibilmente leggero
  • Precisione e reattività al top per un mouse wireless
  • Ottimi i grip adesivi opzionali e sostituibili
CONTRO
  • Prezzo troppo alto vista la mancanza di alcune feature
  • Pulsante per i DPI sotto al mouse
  • Niente dock per la ricarica e niente luci RGB