The Boys 3x06, la recensione di Eroegasmo

È arrivato l'episodio più scandaloso di The Boys 3: la nostra recensione (con spoiler) di Eroegasmo!

RECENSIONE di Christian Colli   —   24/06/2022
48

Circondato da un entusiasmo e un'attesa spasmodica sui quali Amazon ha giustamente costruito una campagna pubblicitaria durata diversi mesi, il sesto episodio di The Boys 3 è finalmente approdato su Prime Video. Abbiamo aspettato la pubblicazione notturna, tanto eravamo curiosi, e ora eccoci qui a riordinare i pensieri su quanto abbiamo visto. Non stupitevi: Eroegasmo (Herogasm, in lingua originale) è una delle storie più controverse e sconvolgenti di Garth Ennis, e probabilmente anche la più memorabile nella vita editoriale di The Boys.

La serie TV ha dovuto giocare col concept originale, visto che ha preso le distanze dai fumetti per un approccio molto più realistico, ma il punto è che l'episodio non è stato proprio quello che ci saremmo aspettati. Se volete saperne di più, non vi resta che leggere la recensione di The Boys 3x06, PERÒ ATTENZIONE: ci saranno diversi e inevitabili SPOILER nelle prossime righe, quindi il consiglio che vi diamo è di proseguire solo dopo aver visto l'episodio. Super avvisati...

La premessa

The Boys 3, Butcher e Hughie fanno squadra con Soldatino
The Boys 3, Butcher e Hughie fanno squadra con Soldatino

Siamo consapevoli che molti si tufferanno completamente alla cieca nell'episodio di questa settimana, ma siamo anche convinti che Amazon abbia impostato la sua campagna di marketing appositamente per indurre i fan di The Boys a informarsi su questa famigerata storia di sesso e violenza, anche perché con un titolo così - Herogasm, appunto - come si fa a resistere alla tentazione di una veloce googlata?

E allora partiamo dalla fonte d'ispirazione, giusto per darvi un'infarinatura nel caso in cui siate del tutto a digiuno: nel fumetto di The Boys, ogni anno i supereroi di tutto il mondo affrontano una minaccia tremenda che li obbliga a unire le forze e a sparire per qualche giorno dai riflettori. La premessa prende in giro gli annuali crossover di case editrici come Marvel e DC Comics, anche perché è tutta una farsa: in realtà, i Super si danno alla pazza gioia nell'Eroegasmo, cioè una lunga e violentissima orgia senza regole o inibizioni.

La serie TV di The Boys ha aggiustato il tiro sull'elemento "fantastico" della storia di Garth Ennis con un approccio più realistico, quindi a questo Eroegasmo bisognava arrivare con una certa gradualità, anche perché il ritmo della messa in onda televisiva è completamente diverso da quello editoriale. Inoltre, la sceneggiatura della terza stagione è molto diversa rispetto alle storie a fumetti che portavano all'arco narrativo dell'Eroegasmo.

Tra tutte le sottotrame imbastite quest'anno, quella più importante vede Butcher e Hughie fare squadra con Soldatino - una parodia di Captain America - per sconfiggere Patriota, anche andando contro la volontà degli altri Boys e di Starlight. Questo ha separato i vari personaggi, che nella prima metà del sesto episodio sono divisi in gruppetti pur avendo gli stessi obiettivi.

The Boys 3, questa settimana Karl Urban ha meno spazio del solito
The Boys 3, questa settimana Karl Urban ha meno spazio del solito

L'episodio gioca sulle aspettative dello spettatore per una trentina di minuti, ma non allunga il brodo e non si trascina per il gusto di farlo; anzi, costruisce una narrativa dritta e sensata, risolvendo alcune sottotrame mentre caratterizza meglio personaggi come Soldatino, appunto, che finora abbiamo conosciuto poco e che si è rivelato più complicato del previsto. Soldatino è un prodotto della sua epoca: fan di Bill Cosby, misogino e antiquato, incarna la duplicità dei Super che abbiamo conosciuto in The Boys, ma al contempo ha una scintilla genuina, forse perché non è stato corrotto dalla cultura dei social network e della visibilità a tutti i costi.

Il creatore della serie TV, Eric Kripke, ha scelto Jensen Ackles per interpretarlo. E come non avrebbe potuto? I due hanno lavorato insieme per anni a uno degli show più longevi della storia televisiva, Supernatural. Lì Ackles interpretava uno dei due protagonisti, Dean Winchester, diventando una delle star più amate del piccolo schermo grazie al suo carisma. In questa piccola reunion - c'è anche Jim Beaver, che in Supernatural interpretava Bobby Singer e qui è il segretario della difesa, ehm, Robert Singer - il versatile Ackles dà il meglio di sé, anche se fatica a sfuggire dall'ombra di Dean Winchester che sembra ormai avere nel sangue.

The Boys 3, c'è qualcosa di Dean Winchester in Soldatino ma sarà l'hamburger
The Boys 3, c'è qualcosa di Dean Winchester in Soldatino ma sarà l'hamburger

Dunque, Soldatino vuole vendicarsi dei superstiti di Rappresaglia, la squadra che anni prima l'ha consegnato ai russi; Butcher e Hughie vogliono aiutarlo perché, in cambio, lui uccida Patriota; Marvin vuole vendicarsi di Soldatino perché gli ha indirettamente massacrato la famiglia; Starlight vuole impedire che Soldatino ammazzi chiunque gli capiti a tiro; Patriota vuole ammazzare Soldatino prima che quello ammazzi lui e nel mezzo ci sono A-Train e Abisso che si vogliono arruffianare il capo dei Sette. Dimentichiamo qualcuno? Ah, sì, Frenchie e Kimiko: la loro sottotrama è la più debole di tutte, perché quasi del tutto scollegata. Magari ci ritorneremo in un secondo momento, se dovesse avere uno sviluppo più interessante.

La prima metà dell'episodio 6, quindi, declina i propositi dei vari personaggi e li fa convergere tutti in Vermont, dove vivono i Gemelli TNT, gli ultimi Rappresaglia - insieme a Black Noir, che però si è dato alla macchia - che Soldatino vuole far fuori. Ad attendere i nostri, però, ci sarà una sorpresa, e cioè...

...l'Eroegasmo!

The Boys 3, Patriota diventa sempre più temibile
The Boys 3, Patriota diventa sempre più temibile

Nella serie televisiva, l'Eroegasmo è diventato un festino annuale che un Super a turno ospita a casa propria, e questa volta - per il settantesimo anniversario - tocca proprio ai Gemelli TNT. Starlight e Marvin si ritrovano quindi in mezzo a una vera e propria orgia, roba che Eyes Wide Shut scansati proprio. I primi momenti ricordano in effetti il film di Stanley Kubrik con Tom Cruise e Nicole Kidman, e dobbiamo ammettere che ci aspettavamo qualcosa di più esplicito e osceno, perché in realtà questo Eroegasmo televisivo è molto meno scandaloso di come l'avevamo immaginato dopo tutti gli avvertimenti che Amazon ha pubblicato sui social negli ultimi giorni.

Questo non significa che non sia sconcio. Insomma, apre la porta un gigantesco pene allungabile, c'è di nuovo Termite che esce dai corpi delle persone - in modo meno violento, per fortuna! - e non manca la consueta gag con Abisso che sodomizza la fauna acquatica. Tra fluidi corporei che volano da tutte le parti, giocattoli erotici di ogni tipo e gemiti degni di un film pornografico, la scena dell'orgia è spassosissima, anche se prende le distanze dalle assurdità visive del fumetto e calca un po' troppo la mano sulla critica sociale.

The Boys 3, questa è l'unica immagine che ci sentiamo di pubblicare dell'Eroegasmo
The Boys 3, questa è l'unica immagine che ci sentiamo di pubblicare dell'Eroegasmo

Il fatto, però, è che The Boys 3x06 non è solo un'orgia, e qui dobbiamo levarci tanto di cappello nei confronti degli sceneggiatori, che hanno costruito l'episodio, e di Amazon che ha imbastito una campagna di marketing fuorviante, concentrando tutte le nostre aspettative su questa scena per poi rovesciarle tra la prima metà dell'episodio, eccellente, e la conclusione, ancora migliore. L'Eroegasmo è infatti una piccola parentesi che serve a risolvere alcune importanti sottotrame, specialmente per quanto riguarda A-Train e Marvin: Jessie T. Usher e Laz Alonso danno il meglio di loro in un paio di scene memorabili che scavano a fondo nei loro personaggi.

Le circostanze dell'Eroegasmo mettono ulteriormente in crisi anche il rapporto tra Hughie e Starlight - Erin Moriarty diventa più carismatica ogni episodio che passa - che però comincia a diventare stucchevole, ma soprattutto conducono al primo, vero scontro di questa stagione, sobrio ma ben coreografato, che vede Soldatino affrontare Patriota in un impressionate testa a testa. Anthony Starr e Karl Urban hanno un po' meno spazio, questa settimana. Anzi, c'è una scena, invero fin troppo derivativa, in cui Starr interpreta un lato inedito di Patriota che potrebbe rivelarsi molto interessante negli episodi futuri: staremo a vedere.

Commento

Multiplayer.it

9.0

The Boys 3x06 non ci ha deluso, ma la serie TV ha ridimensionato l'attesissima scena dell'Eroegasmo, che è diventata solo una lunga e incensata gag tra l'inizio e la fine di un episodio ottimo a tutto tondo. È anche una settimana in cui si avverte la netta sensazione che la storia si stia avviando verso un potenziale epilogo: alcune sottotrame si sono chiuse, altre hanno cambiato forma, e mancano solo due episodi alla fine della stagione in cui potrebbe succedere di tutto. I fan del fumetto potrebbero restare delusi dalla rappresentazione più morigerata di una storia tanto scabrosa, ma secondo noi il regista Nelson Cragg ha compiuto un piccolo miracolo televisivo.

PRO

  • La scena dell'Eroegasmo, ovviamente
  • È un episodio ottimo che non cavalca la scena dell'orgia per fare parlare di sé
CONTRO
  • La sottotrama di Frenchie e Kimiko
  • La relazione a singhiozzi di Hughie e Starlight