Trust GXT 980 Redex, la recensione del mouse wireless da gaming con un prezzo accessibile

Trust ha lanciato sul mercato una nuova linea di dispositivi pensati per il gaming e con una particolare attenzione al prezzo. Ecco la recensione del mouse GXT 980 Redex.

RECENSIONE di Tommaso Pugliese   —   22/06/2022
3

Trust è un brand ormai perfettamente riconoscibile, che nel corso degli anni ha voluto caratterizzarsi per l'accessibilità del proprio catalogo di prodotti e in alcuni casi è riuscito anche nel non semplice compito di sorprendere per il rapporto qualità / prezzo dei suoi dispositivi.

Ebbene, la linea gaming dell'azienda olandese ha sfornato qualche tempo fa un mouse wireless dalle caratteristiche davvero interessanti e dal costo contenuto, ovvero 39,99€ su Amazon: lo abbiamo provato per alcuni giorni ed ecco la nostra recensione del Trust GXT 980 Redex.

Caratteristiche tecniche

Trust GXT 980 Redex visto dall'alto con l'illuminazione accesa
Trust GXT 980 Redex visto dall'alto con l'illuminazione accesa

Trust GXT 980 Redex è un mouse da gaming dotato di buone caratteristiche tecniche, un design minimale ma piacevole e un sistema di illuminazione RGB non particolarmente sofisticato, con rotella, logo e fascia posteriore che si accendono ma che, una volta impugnato il dispositivo, si notano ben poco. Il fattore di forma è simmetrico, ma non parliamo di un apparecchio ambidestro per via dei due pulsanti extra collocati sul lato sinistro, accessibili solo a un destrorso.

Caratterizzato da dimensioni pari a 112 x 54 x 39 millimetri per un peso di 86 grammi, il Redex può utilizzare una connessione wireless RF a 2,4 GHz via trasmettitore USB (una micro-chiavetta che è poi possibile conservare nella scocca del mouse, rimuovendo un pannello magnetico) oppure con cavo paracord da 1,6 metri laddove ci sia bisogno di ricaricare la batteria interna, operazione che richiede effettivamente diverso tempo ma garantisce un'autonomia fino a 50 ore.

La componentistica non vanta soluzioni particolarmente avanzate ma si difende bene: gli switch sono costruiti per puntare agli 80 milioni di click, il polling rate vanta un selettore manuale da 125 Hz a 1.000 Hz, il classico pulsante per modificare la risoluzione posto sotto la rotella arriva a 16.000 DPI e utilizzando un software gratuito specifico (ma ancora poco maturo e con qualche glitch di troppo) è possibile regolare le varie impostazioni e creare dei profili.

Purtroppo durante i nostri test abbiamo riscontrato un problema abbastanza rilevante che riguarda il sensore: il mouse si è rifiutato di funzionare sul nostro solito tappetino in similpelle nero, ed è la prima volta in assoluto che ci capita una cosa del genere. Abbiamo dunque dovuto utilizzare un tappetino in plastica chiaro.

Trust GXT 980 Redex visto di lato con l'illuminazione RGB accesa
Trust GXT 980 Redex visto di lato con l'illuminazione RGB accesa

Scheda tecnica Trust GXT 980 Redex

  • Design: simmetrico, destrorso
  • Switch: Kailh da 80 milioni di click
  • Connettività: USB cablato, wireless RF 2,4 GHz
  • Autonomia: fino a 50 ore
  • Sensore: ottico, PMW3325
  • Risoluzione: fino a 10.000 dpi
  • Dimensioni: 112 x 54 x 39 millimetri
  • Peso: 86 grammi (cavo escluso)
  • Prezzo: 39,99€

Design

Trust GXT 980 Redex, la zona frontale con le luci spente
Trust GXT 980 Redex, la zona frontale con le luci spente

Il design del Trust GXT 980 Redex utilizza soluzioni tradizionali, non fosse per un taglio frontale che dona un po' di carattere al dispositivo, separando i due pulsanti principali con una sorta di "galleria" lucida che viene coronata dalla rotella. La stessa finitura si ritrova nel selettore dei DPI e nei due tasti laterali extra, mentre per il resto sono state utilizzate plastiche con tre gradi di ruvidità: sui tasti lisce, sul palmo leggere, sulla presa laterale più pesanti.

Questa specifica alternanza consente al mouse di rimanere aggrappato alle dita e ben piantato a terra anche durante i movimenti più bruschi. Purtroppo il feeling della rotella risulta particolarmente cheap, la gommatura è di tipo standard ma per il resto la struttura è in plastica leggera e sarebbe stato invece il caso di appesantirla in qualche modo per conferirle solidità.

Le luci LED, come detto, non aggiungono molto all'estetica: magari sarebbe stato il caso di eliminarle per poter abbassare ulteriormente il prezzo, visto che già con pochi euro in più è possibile acquistare modelli più prestanti.

Esperienza d'uso

Trust GXT 980 Redex impugnato
Trust GXT 980 Redex impugnato

In maniera del tutto simile all'NZXT Lift di cui potete leggere qui la recensione, abbiamo usato il GXT Redex per alcuni giorni sia in contesti "office" che con alcuni giochi, ottenendo buone prestazioni in tutti i casi. Certo, parliamo di un'esperienza assimilabile a quella di tanti altri mouse anche più economici, ed è probabilmente questo il limite più grande del prodotto: non possiede tratti peculiari.

Con Call of Duty: Warzone (a proposito, avete letto il nostro speciale su Operazione Monarch?) il movimento e la mira risultano rapidi e precisi, con il selettore per i DPI che svolge bene il proprio lavoro quando si cerca di colpire al volo dalla distanza. Gli scontri ravvicinati di Apex Legends beneficiano invece della stabilità del dispositivo, che come detto rimane ben saldo in mano anche nei rapidi cambi di movimento.

Commento

Prezzo 39,99 €

Multiplayer.it

6.5

Trust GXT 980 Redex è un mouse da gaming wireless dotato di buone caratteristiche tecniche, un design discreto con un sistema di illuminazione forse troppo minimale e un'ottima ergonomia, ma nessun tratto caratteristico. La carica della batteria è un po' lenta e l'autonomia non risulta fenomenale, ma l'uso si rivela piacevole un po' in tutti gli ambiti, giochi inclusi, e il prezzo è chiaramente interessante.

PRO

  • Prezzo accessibile
  • Buone caratteristiche tecniche
  • Comodo e versatile
CONTRO
  • Sensore capriccioso su alcune superfici
  • Luci RGB fin troppo discrete
  • Software acerbo