Consigli natalizi 2015 - Mobile 5

Avete appena comprato un nuovo smartphone o tablet? Ecco i nostri consigli natalizi per i migliori mobile game

SPECIALE di Tommaso Pugliese   —   13/12/2015

Indice

Il periodo natalizio si sposa alla perfezione con il mobile gaming: si acquista o si riceve in regalo un nuovo terminale, ed è tanta la voglia di provare cos'ha da offrire in termini di giochi. Allo stesso modo, acquistare titoli su App Store o Google Play rappresenta un ottimo modo per fare dei piccoli regali ad amici e parenti. Tuttavia bisogna partire da una lista a prova di bomba, come quella che trovate qui di seguito.

Ecco i nostri consigli per i migliori mobile game da regalare o regalarsi a Natale

Alto's Adventure

Con ogni probabilità il miglior endless runner dell'anno, nonché l'unico esponente di un genere così inflazionato ad avere la capacità di elevare l'intero filone grazie a una forte caratterizzazione visiva, Alto's Adventure rappresenta un piccolo ma importante pensiero di Natale, dal prezzo di appena 1,99 euro. Disponibile al momento solo per i terminali Apple ma in arrivo a breve anche su Android, il prodotto di Snowman parte da un incipit molto semplice: alcuni lama stanno scappando a valle e il nostro compito è recuperarli, lanciandoci all'inseguimento su di un paio di sci. Il gioco è dunque incentrato sulla classica discesa da una montagna innevata, con ostacoli da evitare saltando, acrobazie aeree che possono conferirci uno spunto extra, cavi da percorrere e qualche interessante variazione sul tema. La cura dell'ambiente sonoro appare straordinaria, dal rumore delle lame che solcano la neve all'accompagnamento musicale, mentre lo scenario scorre in parallasse e rivela gradualmente nuovi paesaggi e fasi del giorno. Insomma, gli sviluppatori hanno camuffato una straordinaria esperienza audiovisiva in un endless runner, e il risultato è fantastico.

Chaos Rings III

Ultimo episodio di una delle migliori serie jRPG disponibili in ambito mobile, non a caso prodotto da Square Enix, Chaos Rings III è disponibile su App Store e Google Play a un prezzo decisamente superiore alla media, 19,99 euro. Parliamo però di un titolo premium, privo di acquisti in-app, realizzato con tutti i crismi, capace di intrattenere per decine di ore e di coinvolgere gli appassionati grazie a una trama non originale ma ben narrata, nonché a un sistema di esplorazione e combattimento che attinge a piene mani dai migliori esponenti del genere. Chaos Rings III non si tira indietro neppure di fronte a qualche scelta innovativa, come quella che vede le abilità dei componenti del party basarsi sull'uso di pietre elementali che in pratica mettono in secondo piano il concetto di classe, consentendoci di creare il tipo di guerrieri che desideriamo e che riteniamo utili in battaglia anziché ricorrere a figure predeterminate. Questo impianto così riuscito e convincente viene coadiuvato da una realizzazione tecnica di eccellente fattura, con ottimi modelli poligonali e brillanti scelte di design anche per gli scenari. Unica pecca: è tutto in inglese.

Downwell

Un omino bianco si butta in un pozzo profondissimo, contando sulle sue scarpe ultra-tecnologiche per arrivare in fondo: un incipit davvero originale per Downwell, l'action game sviluppato da Moppin per PC e iOS, disponibile su App Store al prezzo di 1,99 euro. Cosa fa di questo titolo uno dei migliori usciti nel 2015? La risposta diventa chiara giocandoci per pochi minuti e apprezzando l'immediatezza dell'esperienza, la reattività e la precisione dei controlli touch, la varietà dei nemici e delle insidie da affrontare, nonché la ricca struttura a livelli, generati grazie a un sistema procedurale e dunque sempre diversi di partita in partita. Tante le possibilità di procedere nella nostra discesa libera: possiamo decidere di eliminare i nemici lungo il tragitto semplicemente saltandogli in testa oppure azionando i cannoni montati nelle scarpe, potenziabili sia raccogliendo determinati oggetti nelle grotte nascoste che come bonus fra uno stage e l'altro. A completare un quadro già di per sé convincente c'è poi una grafica davvero peculiare, che mette insieme stile retrò e contaminazioni noir in un'unica, affascinante soluzione.

Her Story

Se vi piacciono le esperienze basate su di una forte narrazione, Her Story si pone senza dubbio come uno dei prodotti di riferimento attualmente disponibili su App Store, venduto peraltro in questi giorni al prezzo promozionale di 1,99 euro anziché 5,99. Quella confezionata da Sam Barlow è in pratica un'avventura grafica in cui il nostro compito è unicamente interagire con un monitor a tubo catodico in stile anni '90, sul cui schermo si alternano numerose sequenze di un interrogatorio effettuato dalla polizia ai danni di una donna misteriosa, Hannah. Recatasi in centrale per denunciare la scomparsa di suo marito, la protagonista del gioco fornisce gradualmente nuovi dettagli sul caso, che nel frattempo diventa un'indagine di omicidio, e quello che dovremo fare sarà semplicemente unire i pezzi di un puzzle fatto di piccole clip per avvicinarci man mano alla verità. Un concept molto originale, reso in maniera eccellente dall'autore, che peraltro vanta un curriculum di tutto rispetto. Un unico punto debole per gli utenti italiani: il gioco è tutto in inglese.

Lara Croft GO

Eletto gioco dell'anno su App Store proprio in questi giorni, Lara Croft GO rappresenta per Square Enix la conferma dell'ottimo lavoro fatto con Hitman GO, di cui riprende struttura e meccanismi. Ritroviamo dunque la bella esploratrice, impegnata nella ricerca di una preziosa reliquia, all'interno di uno scenario caratterizzato da una visuale isometrica e da una struttura a "caselle" che si sposa con l'approccio strategico a turni. A ogni nostro movimento corrisponde infatti lo spostamento di elementi dello sfondo e dei nemici, il che significa che dovremo pianificare con colpo d'occhio, prontezza e un minimo d'intelligenza le nostre manovre per evitare trappole, eliminare minacce incombenti e scoprire tutti i segreti di un'ambientazione suggestiva, in grado di affascinare fin dalle prime battute. Solido e coinvolgente, Lara Croft GO offre un'interpretazione originale della serie a un prezzo accessibile: 4,99 euro su App Store, Google Play o Windows Store.

Pac-Man 256

Che succede quando si mettono insieme un brand iconico, un publisher storico, una celebrazione importante e uno dei team di sviluppo più interessanti degli ultimi tempi? Semplice: viene fuori Pac-Man 256, un endless arcade strepitoso, scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play. Sviluppato dai ragazzi di Hipster Whale, già autori del blockbuster Crossy Road, il gioco parte appunto da quel tipo di meccaniche per consegnarci un'esperienza divertente e frenetica, che rende omaggio nel migliore dei modi al grande classico Namco pur interpretandone il gameplay in una maniera diversa, innovativa e irresistibile. E così il tradizionale labirinto pieno di fantasmi e caramelle si trasforma in un dungeon virtualmente infinito, da percorrere in velocità verso nord perché sullo sfondo il terribile "glitch 256" sta spazzando via tutto. L'obiettivo, inutile dirlo, è quello di sopravvivere il più a lungo possibile, evitando il tocco spettrale dei nostri nemici e approfittando di tutti i potenziamenti disponibili lungo il percorso per avere qualche possibilità in più.

Prune

Indicato da Time Magazine come miglior gioco dell'anno, davanti a titoli come Rise of the Tomb Raider e Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, Prune è "una lettera d'amore agli alberi. Un gioco sulla bellezza e la gioia della coltivazione", come dice l'autore, Joel McDonald. Un'esperienza poetica e rilassante, aggiungiamo noi, che trovate su App Store e Google Play al prezzo di 3,99 euro. Mettendoci nei panni di un "giardiniere virtuale", Prune ci esorta in ogni livello a piantare un seme e far nascere una pianta, guidandone lo sviluppo con l'obiettivo di raggiungere la luce del sole e far nascere dei fiori. Un'operazione non sempre semplice, visti i tanti fattori in ballo, dal vento alla stessa capacità di crescita dei rami, che vanno sfoltiti per consentire alla pianta di riutilizzare le proprie risorse in altri punti. Visivamente essenziale ma gradevolissimo, dallo stile pulito ed efficace, il gioco sperimenta l'alternanza di ombre e luci, creando una grandissima atmosfera fin dai primi minuti.

The Beggar's Ride

Unico titolo italiano fra i nostri consigli natalizi per i dispositivi mobile, The Beggar's Ride è un platform dotato di uno stile ineccepibile e di una grande atmosfera. Realizzato da Badseed, team già autore dell'ottimo Sleep Attack, e disponibile su App Store e Google Play al prezzo di 3,99 euro, il gioco ci mette al comando di un vecchio mendicante che si ritrova catapultato all'improvviso in uno strano mondo parallelo, da cui deve riuscire a fuggire. Oltre a muoversi e ad arrampicarsi su varie piattaforme, il protagonista potrà sfruttare il potere di alcune maschere magiche per risolvere enigmi ambientali e procedere nell'avventura. Le maschere gli doneranno per alcuni istanti il potere di un dio e la capacità di controllare elementi o persino il movimento degli astri, tutte doti da sfruttare a seconda delle necessità. Coinvolgente e impegnativo, The Beggar's Ride offre un'esperienza davvero peculiare che si sposa molto bene con il periodo festivo.

The Executive

Quando i dipendenti di una grande azienda si trasformano improvvisamente in mostri, un coraggioso dirigente decide di risolvere la questione elargendo abbondanti quantità di pugni e calci. È questo il folle incipit di The Executive, un mix fra action game e picchiaduro a incontri in cui vestiamo appunto i panni di un impeccabile colletto bianco, che però non si tira indietro quando c'è da menare le mani. Le sequenze del gioco alternano quick time event e combattimenti, traendo spunto dalle produzioni più variegate per dipingere un quadro tanto assurdo quanto spettacolare. I meccanismi che regolano i combattimenti sono sulle prime basilari, ma diventano man mano più complessi, in particolare attraverso l'introduzione di tantissime mosse speciali, che potremo usare per avere ragione degli avversari più coriacei. Dotato di ben centoventi livelli e di un grado di difficoltà non indifferente, The Executive è un titolo divertente duraturo e assolutamente fuori di testa, disponibile su App Store e Google Play rispettivamente al prezzo di 4,99 e 3,45 euro.

The Room Three

Uscito per il momento solo su App Store, al prezzo di 4,99 euro, The Room Three è l'ultimo episodio di un'ormai celebre serie di puzzle game in stile Myst sviluppata da Fireproof Games. Il nostro obiettivo nel gioco è naturalmente quello di risolvere una serie di enigmi, dopo essere stati catapultati improvvisamente in una sorta di sotterraneo con più stanze collegate fra di loro. Manipolare oggetti, trovare chiavi, comprendere la lettura di ogni puzzle diventano dunque operazioni fondamentali per potersi avvicinare progressivamente all'uscita. Ma cosa ci sarà ad attenderci dietro l'ultima porta? Ricco di atmosfera, visivamente molto curato e dotato di un gameplay in grado di sfruttare davvero bene le possibilità offerte dal touch screen, The Room Three rappresenta il regalo perfetto per chi vuole mettersi alla prova.

Le altre guide di Natale

Nei prossimi giorni pubblicheremo sette guide ai regali di Natale, divise per piattaforma e riassunte infine da un video che tirerà le somme su quanto suggerito in queste pagine. Se vi siete persi gli appuntamenti precedenti, ecco i link:

Consigli natalizi 2015 - PC
Consigli natalizi 2015 - PlayStation 4
Consigli natalizi 2015 - Xbox One
Consigli natalizi 2015 - WiiU
Consigli natalizi 2015 - 3DS & Vita
Consigli natalizi 2015 - Hardware
Consigli natalizi 2015 - Mobile
Consigli natalizi 2015 - La video guida

#GOTY

GotY