iPadOS 15 alla Apple WWDC 2021: tutte le novità per Note, Widget e Safari su iPad

Apple ha annunciato ufficialmente tutte le novità di iPadOS 15, il nuovo sistema operativo in arrivo quest'autunno per gli iPad.

SPECIALE di Peter Vogric   —   08/06/2021
5

In seguito all'arrivo degli iPad Pro con processore M1, molti utenti stavano aspettando la WWDC 2021 per scoprire quali novità software sarebbero approdate sul tablet Apple. L'azienda di Cupertino come di consueto ha colto l'occasione per annunciare le novità legate a tutti i suoi sistemi operativi, nello specifico per iOS, watchOS e macOS.

Quello più atteso però è stato proprio iPadOS 15, proprio per la necessità di dover dare una maggiore spinta al tablet Apple. L'iPad condivide infatti lo stesso processore dei recenti Mac, quindi ha tremendamente bisogno di nuove funzioni e caratteristiche in grado di sfruttare questa enorme potenza di calcolo. Apple ha soddisfatto parzialmente le aspettative, portando una versione rifinita di iPadOS sul palco della WWDC 2021. Diverse novità presenti in questo sistema operativo, come le chiamate FaceTime o i nuovi profili nella modalità Focus, sono state prese da iOS 15. Vi invitiamo quindi di leggere il nostro speciale dedicato al sistema operativo iOS 15 per iPhone in modo da avere una panoramica completa sulle novità introdotte per iPadOS 15.

Schermata Home

I nuovi widget di dimensioni maggiori per iPadOS
I nuovi widget di dimensioni maggiori per iPadOS

La principale novità grafica di questo iPadOS 15 è legata ai widget. Introdotti l'anno scorso con iOS 14, quest'anno arrivano anche su iPad in una forma più completa. Ora è possibile inserire widget fra le app della schermata Home per vedere a colpo d'occhio un maggior numero di informazioni e creare un'esperienza ancora più personalizzata. L'applicazione File permette di generare un widget da inserire tra la griglia delle app in modo da ottenere un effetto molto simile ad un desktop su computer. Finalmente è stato aggiunto anche un widget per l'applicazione nativa Mail, clamorosamente assente nella scorsa versione. La nuova e più corposa dimensione dei widget, studiata appositamente per il display più ampio di iPad, è perfetta per contenuti come video, musica, giochi, foto e altro. Con iPadOS 15 arrivano anche nuovi widget per App Store, Dov'è, Game Center e Contatti.

Sempre prendendo spunto da iPhone, quest'anno è arrivata anche la Libreria app su iPad, la pratica schermata che raccoglie tutte le applicazioni installate sul dispositivo. In questo modo possiamo anche andare a nascondere le numerose pagine di app installate su iPad. L'accesso alla Libreria app sarà sempre garantito mediante un'apposita icona nel dock.

Multitasking

Il multitasking avanzato di iPadOS 15
Il multitasking avanzato di iPadOS 15

Grandi novità anche sul fronte multitasking, che permette agli utenti di lavorare contemporaneamente con più app in maniera ancora più semplice. Un pratico menu fissato in alto ci permetterà di gestire comodamente le applicazioni in Split View o Slide Over. Non sarà più necessario trascinarle dal dock o da Spotlight per poterle affiancare. Nella parte inferiore troveremo invece la nuova sezione Shelf, dalla quale potremo passare rapidamente da uno spazio di lavoro all'altro. Utilizzando questo nuovo elenco di finestre, l'utente può anche lavorare in multitasking con app che hanno più finestre aperte, come Safari e Pages, e di visualizzare rapidamente un'anteprima delle email. Collegando una tastiera esterna si può fare ancora di più grazie alle nuove scorciatoie e a una barra dei menu ridisegnata. Utilizzando le nuove scorciatoie per il multitasking direttamente dalla tastiera, l'utente può impostare e alternare velocemente le modalità Split View e Slide Over.

Note

Funzione Quick Note per prendere rapidi appunti
Funzione Quick Note per prendere rapidi appunti

L'applicazione Note è stata aggiornata per offrire più strumenti quando si lavora in gruppo. Una volta condivisa la nota con il nostro gruppo di lavoro, otterremo l'accesso ad una pratica sezione a comparsa, nella quale troveremo le ultime modifiche applicate dal gruppo sul documento. Nelle note create sarà possibile inoltre menzionare una persona o utilizzare il simbolo cancelletto per definire un tag. Sia i tag che le menzioni possono essere usate per una rapida ricerca all'interno dell'app Note. La vera novità importante è rappresentata però dalle Note rapide. Facendo uno swipe con l'Apple Pencil dall'angolo basso a destra si aprirà una finestra nella quale potremo rapidamente appuntare una nota, salvare un link o copiare un'immagine. Questa verrà poi salvata nell'apposita sezione dell'applicazione Note per poter essere consultata quando serve.

Safari

La nuova interfaccia di Safari su iPadOS
La nuova interfaccia di Safari su iPadOS

Importanti novità arrivano anche per il browser web Safari. Presentate per macOS Monterey, queste novità arriveranno anche su iPadOS 15 e iOS 15. Apple ha completamente ridisegnato l'interfaccia grafica del popolare browser, focalizzandosi su uno stile minimale ed un gestione delle schede più semplice e personalizzabile. I gruppi permettono di salvare e gestire le schede in nuovi modi: sono ideali per organizzare viaggi, fare shopping o per salvare i pannelli visitati più spesso in pratici gruppi personalizzabili. I gruppi di tab vengono inoltre sincronizzati su Mac, iPhone, così l'utente può continuare quello che stava facendo ovunque. La nuova interfaccia grafica di Safari si adatta perfettamente a qualsiasi dispositivo, grazie a delle pratiche gesture disponibili per gli schermi touch. Anche le estensioni (o se preferite i plugin) disponibili per Safari su macOS potranno essere utilizzati sia su iPhone che su iPad.

Altre funzioni e novità

L'applicazione Traduci finalmente arriva su iPad
L'applicazione Traduci finalmente arriva su iPad

Debutta su iPad anche l'applicazione Traduci, grande novità di iOS 14. Quando si usa l'app Traduci, la funzione "Traduci in automatico" rileva quando qualcuno sta parlando e in quale lingua, così l'utente può parlare naturalmente, senza dover selezionare il pulsante del microfono. Per conversazioni ancora più personali, la vista faccia a faccia permette a due persone sedute una di fronte all'altra con un iPad davanti di vedere la traduzione della conversazione del rispettivo interlocutore. Selezionando una porzione di testo all'interno di iPadOS 15, nel menu di condivisione apparirà la pratica voce Traduci per poter ottenere in maniera rapida una traduzione, senza dover abbandonare l'applicazione in uso.

La nuova versione di Swift Playgrounds con funzioni simili a xCode
La nuova versione di Swift Playgrounds con funzioni simili a xCode

Ultima importante e richiestissima novità legata ad iPadOS 15 è la nuova versione di Swift Playgrounds. Mentre in passato l'applicazione permetteva solamente di prendere confidenza con il linguaggio di programmazione Swift usato per programmare le app, da quest'anno diventa un vero e proprio sostituto di xCode. Grazie a Swift Playgrounds su iPadOS 15 sarà infatti possibile programmare, testare e pubblicare un applicazione su App Store direttamente dal nostro tablet. Un nuovo formato di progetto aperto basato sui pacchetti Swift può essere aperto e modificato con Swift Playgrounds per iPad e con Xcode su Mac, offrendo all'utente una maggiore versatilità per sviluppare in modo flessibile app sia su iPad che su Mac.