Nintendo Switch: 10 giochi difficili su eShop per chi ama le sfide

Una selezione di 10 giochi particolarmente adatti a chi ama le sfide più impegnative su Nintendo Switch, disponibili in digitale su eShop

SPECIALE di Giorgio Melani —   16/07/2021
45

L'essenza del videogioco, almeno inteso nella sua forma più classica, è sempre stata la sfida: ecco perché l'elemento difficoltà è tornato così prepotentemente in primo piano di recente, tra il rilancio di forme arcade attraverso titoli indie e il trend ormai imperante dei roguelike e dei soulslike. Per chi ama le sfide, dunque, proponiamo in questo articolo una selezione di 10 giochi per Nintendo Switch che potrebbero rivelarsi particolarmente stimolanti, disponibili in digitale attraverso l'eShop della console.

Non può che essere un elenco parziale, come tutte le selezioni, perché 10 posizioni sono poche per coprire tutto il florilegio di proposte, generi e titoli che sono emersi in questi anni alla ricerca di soluzioni di gameplay più affini alle origini del videogioco, ma prendete quanto segue intanto come una possibile guida da seguire per approfondire anche giochi simili e tipologie affini.

Ghosts 'n Goblins Resurrection è un ottimo esempio di recupero moderno di un classico rispettoso della sua difficoltà
Ghosts 'n Goblins Resurrection è un ottimo esempio di recupero moderno di un classico rispettoso della sua difficoltà

Cerchiamo dunque di menzionare una serie di giochi che rappresentino sfide impegnative ma anche stimolanti, seguendo il principio più classico del videogioco come una prova costante basata sull'abilità. Chi videogiocava già all'epoca degli 8-bit sa bene a cosa ci riferiamo: il sudato acquisto di una cartuccia per NES conduceva a giorni e giorni di partite, tentativi, allenamento e automiglioramento per arrivare in fondo a giochi che magari si rivelavano molto brevi ma non perdonavano assolutamente nulla. La rigida disciplina a base dell'abilità con il controller è tornata di moda, anche come reazione a un eccessivo ricorso alle sovrastrutture narrative e cinematografiche e ai tutorial invasivi dei titoli moderni, e la cosa fa piacere a molti giocatori.

Se vi sentite particolarmente in linea con questo spirito di avventura e sacrificio, in grado di far scaturire però le maggiori soddisfazioni, date un'occhiata all'elenco riportato qui sotto.

Cuphead

Cuphead recupera la ferocia dello shooter classico in una veste meravigliosa
Cuphead recupera la ferocia dello shooter classico in una veste meravigliosa

Frutto di un'incrollabile passione che ha condotto a uno sviluppo durato diversi anni, disegnato a mano e portato avanti praticamente dal lavoro di due fratelli, Cuphead risulta essere uno dei migliori sparatutto usciti in questi anni. Al di là dei suoi innegabili meriti artistici, essendo uno dei giochi più belli in assoluto da vedere, il gameplay è studiato al millimetro per offrire una sfida costante di alto livello. Pensato inizialmente come una lunga boss-run e poi parzialmente modificato in un run and gun in stile Treasure, l'impostazione originale è ancora ben visibile considerando come gli scontri con i boss siano sicuramente i momenti più spettacolari e impegnativi di tutto il gioco.

Il successo in Cuphead dipende dai principi classici del genere: memorizzazione dei pattern ed esecuzione perfetta, ovvero una sfida veramente d'altri tempi, come emerso anche dalla nostra recensione. Trovate il gioco su eShop al prezzo di 19,99€.

Ghosts 'n Goblins Resurrection

Ci sono giochi eterni, la cui formula resta valida a prescindere dal periodo storico e che dunque possono essere semplicemente recuperati per come sono. Oppure, si può semplicemente costruire nuovi livelli a partire dalla medesima struttura consolidata, costruendo a tutti gli effetti un nuovo gioco rispettando in tutto la forma classica: come riferito anche nella nostra recensione di Ghosts 'n Goblins Resurrection, il gioco Capcom rientra perfettamente in questo caso, risultando come una sorta di gioco dell'epoca 8-bit uscito fuori tempo massimo, ma con una nuova veste grafica.

Non per nulla, il director è lo stesso Tokuro Fujiwara che ha ideato la serie e ha deciso di riproporla semplicemente per come era all'epoca, ovvero un action platform in cui ogni mossa va eseguita alla perfezione, con un margine d'errore minuscolo e un notevole senso di minaccia costante che ci mantiene in precario equilibrio fra goduria e frustrazione. Nel momento in cui scriviamo, il gioco è su eShop a 29,99€.

Enter the Gungeon

Enter the Gungeon si pone all'incrocio fra roguelike, dungeon crawler e sparatutto
Enter the Gungeon si pone all'incrocio fra roguelike, dungeon crawler e sparatutto

Il primo rappresentante dei nuovi roguelike che viene in mente è Enter the Gungeon, una delle interpretazioni più pure del genere in questione applicato al dungeon crawler in stile action, con una particolare insistenza però sulle armi da fuoco che lo rendono affine anche allo sparatutto.

C'è insomma un po' di tutto in questo titolo di Dodge Roll, ma tutte le caratteristiche convergono verso un livello di difficoltà decisamente impegnativo, anche se calibrato per essere comunque giusto. La caratterizzazione semplice ma carismatica e il gameplay perfettamente studiato rende il "gungeon" sempre piacevole da esplorare, nonostante la generazione procedurale dei livelli, cosa che risulta fondamentale per spingere a continuare anche dopo l'ennesima sconfitta, tentativo dopo tentativo, come emerge anche dalla recensione di Enter the Gungeon pubblicata su queste pagine ormai alcuni anni fa. Enter the Gungeon si trova al prezzo di 14,99€.

Darkest Dungeon

Darkest Dungeon resta impresso anche per la sua particolare caratterizzazione grafica
Darkest Dungeon resta impresso anche per la sua particolare caratterizzazione grafica

Darkest Dungeon riesce a distinguersi dalla massa di RPG roguelike anche per la sua particolare caratterizzazione grafica, prima di prendere in considerazione le peculiarità del gameplay. Acquistabile su eShop al prezzo di 21,99€, il gioco di Redhook Studios ha uno strano stile gotico e oscuro, fumettoso e quasi grottesco, con il suo tratto disegnato in 2D in grado di accentuare ulteriormente i toni dark e cinici del suo mondo.

La particolarità dello "stress da avventura" è quello che distingue invece il gameplay, in cui i combattenti non solo devono sostenere sfide inumane contro nemici inquietanti, ma anche resistere a varie afflizioni che derivano dalla situazione di stress costante a cui sono sottoposti gli eroi, nonché dalle loro paure e squilibri psicologici. La sopravvivenza diventa un affare complesso con tutte le variabili messe in campo, mentre si scoprono oscuri misteri e si affrontano mostri sempre più temibili con un particolare sistema di combattimento a turni con elementi strategici.

Celeste

Celeste unisce un gameplay estremamente impegnativo a un sostrato narrativo di notevole spessore
Celeste unisce un gameplay estremamente impegnativo a un sostrato narrativo di notevole spessore

Una delle maggiori rivelazioni in ambito indie di questi anni è stato Celeste, e questo non solo per il suo gameplay da platform hardcore ma anche per la storia sottesa all'azione a piattaforme e i suoi significati profondi. Sebbene questa selezione prediliga soprattutto il giocato, questo è un caso particolare, in quanto la semplice azione non basta a descrivere quello che Celeste ha apportato al panorama videoludico, sebbene la narrazione e le sue importanti tematiche possano comunque essere considerate elementi secondari dell'esperienza di gioco.

Di base si tratta di un platform in cui c'è da studiare e misurare ogni singola mossa al millimetro e con il perfetto tempismo per poter riuscire ad avanzare nei numerosi livelli che compongono la metaforica montagna da scalare, e basterebbe questo a rendere Celeste speciale. Tuttavia c'è dietro anche una storia decisamente interessante e anche importante sotto diversi aspetti, cosa che rende questo gioco un'esperienza davvero molto particolare e consigliabile a tutti, nonostante l'alto livello di sfida. Celeste si trova attualmente su eShop a 19,99€.

Ikaruga

Lo sparatutto bullet hell assume un nuovo spessore in Ikaruga
Lo sparatutto bullet hell assume un nuovo spessore in Ikaruga

Direttamente dalla tradizione nipponica degli shooter, Ikaruga è erede di una delle più antiche tradizioni nell'ambito. Sviluppato da Treasure, che nell'epoca d'oro di Sega ha dato alla luce alcune pietre miliari in questo genere e nell'action in generale, questo sparatutto è resistito fino ad oggi in varie versioni e adattamenti, mantenendo comunque la sua struttura originale.

Si tratta di uno shooter a scorrimento verticale che deriva direttamente dalla macchina arcade da sala giochi prodotta da Sega, che prende alcuni elementi classici del bullet hell, ma li piega secondo la sua particolare logica, incentrata sulla possibilità di alternarsi tra due polarità opposte. Online a 14,99€, Ikaruga è una danza continua tra schivate e momenti di invincibilità, con la possibilità di modificare in ogni momento la situazione e la necessità di contare su questo aspetto per poter attraversare incolumi situazioni che altrimenti diventano impossibili. Tutto questo introduce un ulteriore elemento tattico alla semplice abilità sul controller, cosa che rende il gameplay ancora più stimolante.

Super Meat Boy

Il sadico level design di Super Meat Boy terrorizza ma attrae allo stesso tempo
Il sadico level design di Super Meat Boy terrorizza ma attrae allo stesso tempo

Considerabile uno dei capostipiti del rilancio del platform "hardcore", per così dire, Super Meat Boy è stato una vera e propria rivelazione, dando l'avvio a un filone di giochi basati su riflessi e precisione estrema nei movimenti tra le piattaforme. Creato da Edmund McMillen, che si è poi affermato ulteriormente con The Binding of Isaac, il primo capitolo può essere considerato ancora emblematico di questo particolare movimento, forse più del recente seguito Super Meat Boy Forever, che ha ovviamente perso qualcosa della spinta innovativa dell'originale ma che può comunque essere ben apprezzato da coloro che hanno già concluso il primo capitolo. Per tutti gli altri, il consiglio è partire da questo titolo (lo si trova a 12,99€) e rieducare sensi e coordinazione in modo da riuscire a completarne i livelli, perché si tratta anche in questo caso di una sfida d'altri tempi, in grado di tenere impegnati a lungo.

La-Mulana 1 e 2

Fra trappole, nemici, enigmi e passaggi segreti, La-Mulana è uno dei giochi più impegnativi di sempre
Fra trappole, nemici, enigmi e passaggi segreti, La-Mulana è uno dei giochi più impegnativi di sempre

Se si parla di difficoltà estrema e alto livello di sfida non si può evitare di menzionare La-Mulana 1 e 2, una serie che è rimasta alquanto lontana dai riflettori ma che ha generato un vero e proprio culto. I due capitoli sono distribuiti separatamente in digitale, ma ci sentiamo di prenderli in considerazione insieme, anche perché in questa maniera li troviamo distribuiti in versione retail. Si tratta di platform con elementi action e puzzle che, in qualche modo, potrebbero rientrare nella categoria dei cosiddetti "metroidvania", anche se il loro stile è unico ed è ben più labirintico e complesso della media standard di questo tipo di giochi.

Non fatevi ingannare dall'aspetto semplice e carino, La-Mulana è costruito per essere una sorta di irresistibile incubo che vi cattura nei suoi meandri e vi fa perdere tra le mille stanze del labirintico dungeon, alle prese con nemici ostici e puzzle contorti, come abbiamo cercato di spiegare un po' nella nostra recensione delle versioni Nintendo Switch. Il primo episodio si trova a 14,99€, mentre il secondo a 24,99€.

The Binding of Isaac: Afterbirth+

Dopo l'enorme successo globale, The Binding of Isaac: Afterbirth+ rappresenta la summa dell'esperienza
Dopo l'enorme successo globale, The Binding of Isaac: Afterbirth+ rappresenta la summa dell'esperienza

A proposito di Edmund McMillen, non possiamo evitare di parlare anche dell'altra celebre creatura dello sviluppatore americano, che rientra anch'essa precisamente in una selezione di questo genere, ovvero The Binding of Isaac: Afterbirth+. Diventato una sorta di vero e proprio fenomeno globale, il gioco in questione è un roguelike con elementi action e sparatutto che ci porta ad esplorare un enorme dungeon composto da diverse stanze, con tanto di caratterizzazione tra l'umoristico e il grottesco in veri riferimenti decisamente sarcastici alla storia biblica del sacrificio di Isacco.

Al di là degli argomenti anche complicati che vengono toccati dalla storia, The Binding of Isaac è praticamente tutto azione, impostato in maniera tale da stimolare il giocatore a proseguire nel gioco, una partita dietro l'altra, cercando di arrivare sempre più avanti nel labirintico dungeon sotto la cantina della casa di Isaac. Su eShop a 39,99€, la versione Afterbirth+ è poi una cornucopia di contenuti tra livelli aggiuntivi, boss, oggetti, finali multipli e molto altro.

Volgarr the Viking

Volgarr the Viking ci riporta ai bei vecchi tempi di Rastan
Volgarr the Viking ci riporta ai bei vecchi tempi di Rastan

Tra le perle nascoste dell'eShop c'è anche Volgarr the Viking, che per l'appunto rientra precisamente nella categoria di giochi che stiamo inquadrando in questo articolo. Si tratta di un action con elementi platform in 2D che ricorda molto da vicino il vecchio Rastan, serie che rappresenta in effetti l'esplicita fonte d'ispirazione per il gioco di Crazy Viking Studio. Anche in questo caso, si tratta di controllare un possente combattente nordico alle prese con livelli zeppi di nemici, utilizzando una spada e delle lance che possono essere usate anche come punti di appoggio per raggiungere le piattaforme più alte.

Gameplay e atmosfere sembrano tratte direttamente dalla vecchia serie Taito, ma soprattutto il livello di difficoltà sembra tarato proprio sul modello dei giochi a 8-bit, quando anche pochi livelli dovevano durare a lungo e venivano dunque riempiti di sfide allucinanti. Come risultato, anche in Volgarr the Viking dobbiamo praticamente memorizzare ogni singolo movimento per arrivare all'ultimo boss, in un'esperienza breve ma davvero molto intensa. Su eShop a 9,99€.