Come mai negli Stati Uniti sono state vendute più copie di The Legend of Zelda: Breath of the Wild per Switch... che Switch?  101

Cerchiamo di capire il perché

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   14/04/2017

Leggendo i dati di vendita di Switch negli Stati Uniti, facenti riferimento al mese di marzo, vi sarete accorti di una stranezza non da poco. Leggiamo: "Nintendo ha annunciato che sono più di 906.000 le unità di Nintendo Switch [...] Nel medesimo lasso di tempo The Legend of Zelda: Breath of the Wild ha totalizzato 1.3 milioni di copie, di cui 925.000 su Switch e circa 460.000 su Wii U"

Insomma, pare che il gioco abbia venduto più della console. Come mai? I motivi dovrebbero essere fondamentalmente due: il mercato del collezionismo e l'esaurimento delle scorte di Switch.

Nel primo caso abbiamo alcuni clienti che comprano almeno due copie del gioco, una da inserire intonsa nella loro collezione e l'altra con cui giocano effettivamente.

Nel secondo caso può darsi che alcuni abbiano comprato Breath of the Wild in attesa che Switch tornasse disponibile nei negozi. Come saprete infatti, la domanda della console ha surclassato l'offerta, facendo esaurire le scorte a disposizione dei vari rivenditori, virtuali e reali.

C'è anche la possibilità che qualcuno abbia comprato copie doppie sperando di fare affari su Ebay e affini in caso di sold out del gioco. Per Breath of the Wild però non si sono registrate situazioni simili.