Beyond Good & Evil 2 in sviluppo, ma deve essere "perfetto"  31

Così dice Guillemot

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/08/2010

Il CEO di Ubisoft Yves Guillemot ha assicurato che i lavori su Beyond Good & Evil 2 non si sono fermati, e che il progetto sta proseguendo, solo che le aspettative sono alte e gli obiettivi conseguentemente difficili da raggiungere in tempi brevi.

In una parola, il gioco dev'essere "perfetto", come ha riferito Guillemot a Kotaku. "L'intenzione di Michel Ancel è di far uscire qualcosa che sia veramente incredibile, ma c'è bisogno di un po' di pazienza". L'originale d'altra parte è stato un gioco particolare, in quanto rispetto ad una critica fondamentalmente concorde nel giudicarlo un ottimo prodotto, le vendite non si sono dimostrate all'altezza, portando Beyond Good & Evil ad essere più apprezzato in un secondo momento piuttosto che al lancio.

Guillemot, notando le numerose voci e il clamore creato da poche immagini rilasciate su Beyond Good & Evil 2, spera di poter partire da una base di notorietà diversa per il secondo capitolo. I lavori presso Ubisoft al momento si svolgono sotto la guida di Ancel all'interno di un team molto ristretto, in modo da "massimizzare la creatività", secondo le intenzioni degli sviluppatori.