Apex Legends: patch in arrivo la settimana prossima, alcuni dettagli 2

La patch in arrivo all'inizio della settimana prossima per Apex Legends prevede la correzione di svariati bug, vediamo quali.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   18/05/2019

Apex Legends continua il suo percorso di affinamento con un'ulteriore patch prevista arrivare all'inizio della settimana prossima a volta a risolvere diversi problemi del gioco in vari ambiti.

Tra le caratteristiche c'è il miglioramento del comparto audio, con l'engine che sarà più efficiente del 30% in termini di CPU, diminuendo eventuali effetti di distorsione e vari miglioramenti in termini di bilanciamento del volume e perdita di dettagli sonori. Verranno aggiustati alcuni bug sempre relativi all'audio, con l'eliminazione degli effetti ridondanti o delle sparizioni di alcuni elementi sonori.

Migliorata anche la rilevazione dei colpi: con la nuova patch di Apex Legends si dovrebbe risolvere il problema del Banner "Pick Me Up" su PS4, che verrà reintrodotto senza problemi sulla console Sony, che induceva prima anche il crash totale del gioco, in alcuni casi. Per prevenire i crash rilevati su alcune specifiche CPU Intel, Respawn ha abbassato le velocità di clock per alcune configurazioni modificando le istruzioni utilizzate per questa funzione, in attesa di una soluzione anche da parte di Intel stessa. Infine, verranno corrette l'abilità passiva Fortified di Gibraltar e Caustic, che in certi casi consente comunque di subire colpi utilizzando gli scudi e aggiustato anche il bug che consente di attaccare oggetti alla Gun Shield di Gibraltar. Attendiamo dunque la comunicazione sul lancio ufficiale della patch in questione per Apex Legends.