Apple contro Epic, Elon Musk si schiera con gli autori di Fortnite

Elon Musk ha deciso di schierarsi con Epic Games, il team di Fortnite, nella loro battaglia contro Apple, definendo le commissioni dell'App Store una tassa indebita.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese —   31/07/2021
66

Apple o Epic Games? Per Elon Musk non ci sono dubbi: il fondatore di Tesla si è schierato con il team autore di Fortnite, che ormai da diversi mesi ha iniziato una battaglia con la casa di Cupertino.

La causa giudiziaria fra Epic Games e Apple, da cui sono spuntate svariate indiscrezioni e insospettabili retroscena legati ad ambo le parti, si rinnova dunque nelle parole di Musk, che come sappiamo riescono spesso a influenzare i mercati e l'utenza.

"Le commissioni dell'App Store rappresentano di fatto una tassa globale che pesa su internet", ha scritto Elon Musk in un post su Twitter. "Epic ha ragione."

Si tratta di una frase piuttosto chiara, che fa seguito alle critiche leggermente più velate che il proprietario di Tesla ha pronunciato durante l'ultima earning call dell'azienda, parlando di aziende che utilizzano ecosistemi chiusi per schiacciare la concorrenza.

È probabilmente per questo motivo che Tesla non ha messo a disposizione un'app a pagamento su App Store e non deve dunque sottostare alle commissioni richieste dalla casa di Cupertino.