Apple smantella la divisione VR e AR? 1

Sembra che Apple abbia bloccato lo sviluppo dei dispositivi a realtà aumentata e realtà virtuale, di fatto sciogliendo il team responsabile e ricollocando le risorse su altri progetti.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   12/07/2019

Secondo quanto riferito da alcune fonti, riportato da Digitimes ma ancora non ufficiale, sembra che Apple abbia bloccato i piani di sviluppo sul fronte della realtà virtuale e aumentata.

Non si tratta solo di una pausa di riflessione imposta al team ma di una vera e propria ristrutturazione interna con ridistribuzione di personale e risorse in seguito a una revisione generale sul progetto, che a quanto pare non rientra più nelle priorità di Apple. Numerose indiscrezioni riportavano di occhiali a realtà aumentata in sviluppo presso Apple, collegati a iPhone e previsti arrivare verso il 2020 in diretta concorrenza con i Google Glass, ma sembra che la compagnia abbia deciso per uno stop ai lavori.

Ad essere colpito da questo ripensamento pare ci sia anche il visore a realtà virtuale che sembrava essere in sviluppo presso Apple. Si tratta sempre di prodotti non annunciati né menzionati mai ufficialmente dalla compagnia, ma presenti nelle voci di corridoio da diversi mesi a questa parte. Sembra che il team responsabile di questi progetti sia stato sciolto, con i membri assegnati ad altre divisioni e progetti, dunque pare che ci sia qualcosa di più sostanzioso dietro rispetto a una semplice pausa nello sviluppo. Tra le notizie che fanno pensare a questa revisione ci sono anche le recenti dimissioni di Avi Bar-Zeev, co-creatore di HoloLens e presunto responsabile della divisione AR/VR di Apple.

#Apple

Apple