Apple: visore VR/AR equipaggiato con chip M2 e 16 GB di RAM, secondo un rumor

Il tanto chiacchierato visore VR/AR di Apple sarà equipaggiato con il potentissimo chip M2 e con 16 GB di RAM, stando a un rumor.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   26/06/2022
27

Il visore VR/AR che Apple si appresta a lanciare sul mercato sarà equipaggiato con il potentissimo chip M2 e con 16 GB di RAM, stando a un rumor riportato da Bloomberg.

In uscita nel 2022 secondo alcune voci, il visore VR/AR di Apple potrebbe dunque adottare le più recenti tecnologie della casa di Cupertino anziché optare per un M1, tesi quest'ultima sostenuta dal noto analista Ming-Chi Kuo.

In realtà esiste la possibilità che il dispositivo adotti una configurazione multi-chip: se n'è parlato tempo fa, ma l'ipotesi più plausibile è che la casa di Cupertino abbia semplicemente sostituito i processori passando alla versione più recente e potente.

Apple, un concept del visore VR/AR
Apple, un concept del visore VR/AR

Come ricorderete, Apple ha annunciato un MacBook Air con processore M2 alla WWDC 2022, rivelando che in termini di CPU sarà il 18% più veloce e in termini di GPU il 35% più veloce rispetto all'M1.

Bloomberg ha parlato inoltre di una dotazione di memoria RAM pari a 16 GB: un aspetto che renderebbe il visore molto più potente del Meta Quest 2, equipaggiato con 6 GB di RAM e un chipset Qualcomm Snapdragon XR2.