Battlefield, il nuovo gioco sta venendo su bene ed è un progetto pluriennale per EA

Il nuovo Battlefield, nonostante l'home-working, sta venendo su bene per il CEO di EA Andrew Wilson. Confermando che il gioco di DICE è un progetto pluriennale.

NOTIZIA di Luca Forte   —   06/05/2020
38

Il nuovo Battlefield sta venendo su molto, molto bene per il CEO di EA Andrew Wilson. Questo nonostante il coronavirus abbia costretto i dipendenti di DICE a lavorare da casa. Inoltre il capo di Electronic Arts ha confermato che lo sparatutto di stampo bellico sarà un progetto su base pluriennale e che arriverà nei negozi il prossimo anno.

Buone notizie per tutti gli amanti della serie di Battlefield. Nonostante il ciclo vitale di Battlefield V sia quasi agli sgoccioli, i lavori sul nuovo capitolo proseguono molto, molto bene. Parola di Andrew Wilson, il CEO di Electronic Arts. Durante la presentazione dei risultati finanziari della compagnia, Wilson ha detto che il prossimo Battlefield non sta subendo ritardi e, anzi, sta venendo su molto bene. Questo grazie agli sforzi dei dipendenti di DICE, capaci di portare avanti il progetto anche lavorando da casa. Un'impresa "di grande ispirazione" che consentirà al gioco di arrivare nei negozi il prossimo anno.

Inoltre Wilson ha confermato che Battlefield fa parte di una "famiglia" di giochi diversa dalle simulazioni sportive come FIFA 20 o Madden. È un gioco progettato su base pluriennale, come la serie di Dragon Age. Gli sportivi, invece, hanno una cadenza annuale. The Sims 4, invece, ha un ciclo vitale molto più lungo: è uscito 5 anni fa e a giugno otterrà la nuova espansione: Vita ecologica. Apex Legends, invece, è una piattaforma che potrebbe durare persino dieci anni.