Call of Duty 2021 Vanguard, grossi problemi legati alla natura cross-gen del gioco?

I grossi problemi di Call of Duty 2021 Vanguard sarebbero legati alla natura cross-gen del gioco: le piattaforme di precedente generazione lo limiterebbero parecchio.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   19/04/2021
19

Call of Duty 2021 Vanguard ha dei grossi problemi, stando al noto leaker Tom Henderson, che sarebbero legati alla natura cross-gen del progetto: le piattaforme di precedente generazione, in pratica, stanno limitando il gioco in vari modi.

Dopo aver detto che Call of Duty 2021 Vanguard è un fo**uto disastro, Henderson ha insomma deciso di rivelare qualche dettaglio in più sulla questione, parlando in questo caso dell'impostazione stessa del nuovo episodio della serie Activision.

"Call of Duty WW2 Vanguard verrà limitato in maniera pesante dalle console di precedente generazione, e per quanto ne so hanno pensato a un'impostazione cross-gen sia per questo episodio che per il prossimo di Infinity Ward", ha scritto il leaker.

Naturalmente alcuni tra i follower di Henderson hanno chiesto del prossimo Battlefield e se sarà effettivamente un titolo esclusivamente per PS5 e Xbox Series X|S, come peraltro dichiarato finora da Electronic Arts.

"Penso che Battlefield abbia bisogno di focalizzarsi unicamente sulle nuove piattaforme, a essere sincero", ha risposto. "Capisco che non tutti abbiano queste console, ma una situazione in stile Cyberpunk 2077 non è certo ciò di cui ha bisogno la serie."