Cyberpunk 2077: CD Projekt sotto attacco hacker, penetrati i server e rubati i dati

CD Projekt Red, lo studio di Cyberpunk 2077, è stato colpito da un mega attacco hacker, che sono entrati nei suoi server, ma senza arrivare ai dati degli utenti.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   09/02/2021
84

CD Projekt Red, lo studio di sviluppo di Cyberpunk 2077 e della serie The Witcher, ha subito un massiccio cyberattacco da un gruppo di hacker non ancora identificato. I criminali sono riusciti a penetrare nei server della compagnia e ne hanno rubato i contenuti, chiedendo un riscatto per non renderlo pubblico.

CD Projekt ha dichiarato che non ci sono motivi per credere che siano arrivati anche ai dati dei clienti, anche se non c'è la sicurezza matematica che non sia successo. Stando alla compagnia, anche i suoi partner potrebbero essere stati coinvolti nell'attacco.

La lettera di riscatto del gruppo hacker parla comunque di dati sensibili che saranno dati in pasto alla stampa nel caso non riceva quanto richiesto. Non viene specificato quali, ma immaginiamo che una compagnia così grande abbia più di qualche segreto da tenere per sé.

In un messaggio ufficiale, la compagnia ha dichiarato che non negozierà con gli hacker e che si limiterà a compiere i passi necessari per mitigare le conseguenze di quanto è successo, continuando a indagare per scoprire eventuali responsabilità. Naturalmente saranno coinvolte anche le autorità competenti, che si stanno già occupando del caso.

Non c'è pace per CD Projekt Red, che dopo i problemi avuti con il lancio di Cyberpunk 2077 ora è costretta a combattere anche contro dei cybercriminali in cerca di soldi facili. Speriamo comunque che vada tutto per il meglio e che non ci siano gravi conseguenze per quanto sta avvenendo.