Cyberpunk 2077 ha aiutato CD Projekt RED a totalizzare incassi record nel 2020

Il grande successo al lancio di Cyberpunk 2077 ha contribuito in maniera sostanziale a fare in modo che CD Projekt RED potesse totalizzare incassi record nel 2020.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   16/04/2021
113

A quanto pare CD Projekt RED ha totalizzato incassi record nel corso del 2020, ed è chiaro che il grande successo d'esordio di Cyberpunk 2077 ha contribuito in maniera determinante a questi numeri.

Sappiamo infatti che Cyberpunk 2077 ha registrato vendite per 13 milioni di copie al lancio, dunque pur arrivando solo a dicembre ha impresso un marchio considerevole sull'intero anno fiscale dello studio polacco, terminato il 31 marzo.

In attesa dei dati definitivi, che arriveranno il 22 aprile, si prevede che CD Projekt RED abbia incassato circa 562 milioni di dollari: una cifra oltre quattro volte superiore a quella del 2019 e due volte e mezza più alta rispetto al precedente record del 2015, realizzato grazie al lancio di The Witcher 3: Wild Hunt.

È stato registrato un record anche relativamente ai profitti, pari nel 2020 a circa 303 milioni di dollari: più del triplo rispetto al già citato record del 2015, quando i profitti hanno raggiunto quota 89,8 milioni di dollari.

Non è chiaro se nei risultati finanziari del 2020 siano stati già conteggiati i rimborsi accordati agli utenti console durante la fase più complicata del lancio di Cyberpunk 2077: magari la rilevanza della questione è stata più mediatica che non concreta.

Di certo il team non ha intenzione di abbandonare il gioco, anzi è determinato a sistemarlo e venderlo negli anni a venire.