Cyberpunk 2077: nuove patch, DLC gratuiti e versioni next-gen nel 2021

Cyberpunk 2077 non ha chiuso e CD Projekt ha delineato la sua strategia di supporto al gioco, nel tentativo di recuperarlo: nuove patch, DLC e versioni next-gen.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/06/2021
148

CD Projekt ha svelato i suoi programmi per Cyberpunk 2077 nel 2021, ossia di come intenda recuperare il gioco. Ci saranno quindi nuove patch, di cui la prossima dovrebbe essere pronta entro poche settimana, arriveranno i primi DLC gratuiti, che aggiungeranno dei piccoli contenuti al gameplay, e finalmente usciranno le versioni next-gen, quindi avremo il tanto atteso aggiornamento per Xbox Series X e S e per PS5.

Le nuove informazioni su Cyberpunk 2077, che in realtà confermano quanto detto finora dai membri del team di sviluppo, si sono apprese dall'ultimo resoconto finanziario della compagnia, in cui hanno trovato spazio anche i piani di rilancio del gioco, considerato chiave per i prossimi anni (anche perché CD Projekt non può continuare a vivere di solo The Witcher).

Una delle slide più interessanti riguarda il cosiddetto crash rate, ossia la curva che indica la diminuzione (o la crescita) dei crash dopo il rilascio di patch maggiori e hotfix vari. Purtroppo non ci sono numeri, ma la diminuzione dei blocchi del gioco è evidente, anche se si può notare come il lancio della patch 1.2 li abbia fatti tornare a crescere, per poi vederli crollare dopo gli hotfix 1.21 e 1.22.

Cyberpunk 2077: crash rate
Cyberpunk 2077: crash rate

Adam Kiciński, il CEO di CD Projekt, è ancora ottimista sulle sorti del gioco e ritiene che possa tornare al successo sulla lunga distanza. Staremo a vedere se sarà effettivamente così.