Cyberpunk 2077 può essere finito senza uccidere nessuno 82

Stando allo sviluppatore CD Projekt Red, Cyberpunk 2077 può essere finito senza uccidere nessuno, grazie alle impostazioni non letali delle armi.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   12/06/2019

Nel corso dell'E3 2019, Cd Projekt Red ha confermato che Cyberpunk 2077 può essere finito senza uccidere nessuno. Si tratta di una possibilità aggiunta dopo l'E3 2018, ossia dopo aver ricevuto molte richieste in merito da parte dei videogiocatori.

Sostanzialmente ogni arma di Cyberpunk 2077 potrà essere impostata in modalità non letale, a parte quelle che non possono prevedere una simile opzione per la loro natura, come spiegato dal designer Paweł Sasko in un incontro con la stampa. Ad esempio i bazooka non daranno la possibilità di sparare proiettili non letali, immaginiamo di non dover spiegare perché. Basterà non utilizzarli.

Insomma, i nemici potranno essere storditi o addormentati invece che uccisi, come illustrato dalla demo per la stampa dell'E3 2019, non resa ancora pubblica, dove sono stati mostrati i diversi approcci possibili per raggiungere lo stesso obiettivo. Sarà possibile anche giocare in modalità stealth, raggiungendo i nemici alle spalle, scegliendo poi come atterrarli. L'idea è quella di lasciare al giocatore la possibilità di comportarsi come vuole.

Per il resto vi ricordiamo che Cyberpunk 2077 uscirà il 16 aprile 2020 su PC, Xbox One e PS4. Non sono escluse versioni per le console di nuova generazione, quando saranno annunciate.