Deadly Premonition 2, Swery chiede scusa per come è presentato un personaggio transgender 48

Swery ha chiesto scusa per com'è stato presentato un personaggio transgender in Deadly Premonition 2 per Nintendo Swtich, promettendo di cambiarlo.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   14/07/2020

Swery, l'autore di Deadly Premonition 2 per Nintendo Switch, ha chiesto scusa per come è stato rappresentato un personaggio transgender nel suo gioco e ha promesso di modificarlo al più presto, il tutto in un sentito messaggio pubblicato su Twitter che ha suscitato reazioni contrastanti, tra chi si è appellato all'integrità artistica chiedendo che niente sia toccato e chi ha plaudito al passo indietro dell'autore:

"Cari fan di Deadly Premonition. Voglio dirvi qualcosa di importante. Degli amici mi hanno fatto capire che potrei aver ferito la comunità transgender nel mio gioco. Non volevo farlo e mi dispiace davvero tantissimo per com'è andata. Alcune scene saranno revisionate da un team di consulenti esperti di inclusività. E io le riscriverò immediatamente. Per questo vi chiedo di continuare a supportare Deadly Premonition. Sono io ad aver scritto lo scenario. Quindi i personaggi non sono responsabili. È un mio errore. Vi prego di non odiarli. SWERY."

Stando a quanto si è capito e senza fare spoiler, la sessualità di un personaggio trans del gioco non viene individuata correttamente in alcuni dialoghi e in un occasione la stessa viene chiamata con il suo nome di nascita, anche se va detto che ciò succede quando viene fatto riferimento ad eventi precedenti al cambio di nome.

Se volete più informazioni su Deadly Premonition 2 leggete la nostra recensione.