Death Stranding, incassi per 23 milioni di euro su PC nel 2020

La versione PC di Death Stranding ha totalizzato nel 2020 incassi per oltre 23 milioni di euro, il che dovrebbe significare vendite per circa 400.000 copie.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   07/04/2021
145

Death Stranding per PC ha totalizzato incassi pari a poco più di 23 milioni di euro nel corso del 2020, il che significa qualcosa come 380.000 copie vendute.

Definito come un campione di incassi dall'ex PlayStation Michael Mumbauer, Death Stranding ha fatto il proprio debutto su Steam ed Epic Games Store lo scorso luglio.

I numeri totalizzati dal gioco su PS4 non sono mai stati resi noti, tanto che si è spesso parlato di vendite deludenti e contrasti con Hideo Kojima, ma le cifre registrate su PC sono nero su bianco e si prestano a diverse interpretazioni.

Death Stranding, Sam Bridges festeggia ma i numeri non gli danno granché ragione.
Death Stranding, Sam Bridges festeggia ma i numeri non gli danno granché ragione.

Se infatti Death Stranding è stato il prodotto di punta per il publisher 505 Games nel 2020, vendite nell'ordine delle 400.000 copie o meno appaiono generalmente distanti dalla definizione di successo, specie considerando la natura tripla A del progetto.

È dunque possibile che la stragrande maggioranza degli utenti abbia acquistato il gioco su PlayStation 4 e che solo una pur abbondante nicchia lo abbia preso su PC, ma è difficile immaginare volumi di vendita enormi anche su console.