Destiny 2: Osiris e Saint-14 sono gay, lo conferma il Narrative Designer di Bungie

Il Narrative Designer di Bungie Robert Brookes conferma che due personaggi di Destiny 2, ovvero Osiris e Saint-14, sono gay e hanno una relazione tra di loro.

NOTIZIA di Luca Forte   —   30/11/2020
89

Attraverso un lungo e toccante post su Twitter, il Narrative Designer di Bungie Robert Brookes ha prima parlato di sé stesso, della sua vita e della cultura di inclusività che ha trovato in Bungie e poi ha confermato che due personaggi molto conosciuti di Destiny 2, ovvero Osiris e Saint-14, sono gay. ma non solo, i due hanno una relazione.

Il post di Brookes è molto lungo e merita, nel caso in cui siate interessati, di essere letto. Il Narrative Designer, infatti, parla apertamente della sua sessualità, di come da giovane si sentisse confuso, anche perché gli è sempre mancato un riferimento culturale che fosse in grado di rappresentare quello che era e si sentiva di essere.

Per questo motivo sostiene che una "rappresentanza è importante. Non importa che sia dell'orientamento sessuale, della razza e della cultura. Aiuta ad identificarsi, a comprendersi e a sentirsi. Questa è una cosa particolarmente potente quando ci sono persone che vengono messe ai margini e perseguitate per come sono nate," ha scritto sul social media.

Per questo motivo crede che svelare che due personaggi come Saint-14 e Osiris siano legati sentimentalmente sia importante. Lo erano prima che lui arrivasse in Bungie, lo sono ancora adesso che lui sta lavorando sui personaggi. Personaggi che, però, continueranno a mantenere privata la loro sfera sentimentale.

E dato che nel gioco non c'è spazio per mostrare questo genere di cose, Brookes ha deciso di rendere pubblica la cosa. Perché non è segreta ed è un dato di fatto, esattamente come lo è il fatto che "Zavala è un Awoken".

A proposito di Osiride, avete letto le Prove di Osiride sono rinviate a tempo indeterminato?