EA cancella anche Gaia, dopo Anthem: l'ambizioso sandbox muore dopo 6 anni

EA ha cancellato anche Gaia, dopo Anthem: questo ambizioso sandbox è morto dopo 6 anni di sviluppo. Ecco cosa sappiamo.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   26/02/2021
55

EA ha cancellato anche Gaia, dopo Anthem. Parliamo di un ambizioso sandbox che era in sviluppo, secondo le informazioni disponibili, da ben 6 anni presso gli studios di Motive, team che ha recentemente sviluppato Star Wars Squadrons. Gaia non è mai stato ufficialmente presentato, ma EA lo aveva parzialmente mostrato con un teaser trailer nel 2015 come una nuova IP in sviluppo.

Questa cancellazione è parte di quanto deciso dopo una revisione interna che ha spinto EA a cancellare Anthem. Lo scorso anno EA ci ha permesso di vedere un primo velocissimo scorcio di Gaia che sembrava una sorta di gioco sci-fi ispirato a Garry's Mod. Pare però che il gioco fosse in condizioni pessime pur avendo passato cinque anni in sviluppo.

Fonti anonime hanno svelato a Bloomberg che lo sviluppo di Gaia è stato complesso e il gioco ha subito almeno una grossa operazione di reboot. Nel 2018 il team di sviluppo era stato supportato dai creative lead di Star Wars Battlefront 2 e questo "scontro culturale" ha creato una grande tensione interna che ha poi portato i director del gioco a lasciare Motive e a unirsi a Ubisoft. Jade Raymond, invece, si unì a Google Stadia: come sappiamo però lascerà la posizione a breve.

Questa cancellazione non dovrebbe avere effetto sui dipendenti di Motive che continueranno a supportare lo sviluppo di altri progetti di EA. Infine, vi segnaliamo tutte le informazioni disponibili sulla cancellazione di Anthem.

Dragon Age 4, perlomeno, sembra destinato a essere proprio il gioco che i fan vogliono.