Electronic Arts: sviluppatori non hanno preso bene il tweet contro il single player

L'infelice tweet di Electronic Arts contro il single player non è passato inosservato, scatenando la reazioni di molti sviluppatori.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   01/07/2022
91

Sono molti gli sviluppatori che hanno commentato piccati il tweet di Electronic Arts in cui l'editore americano prendeva in giro chi gioca ancora in single player. Poi si è scusato, ma intanto le reazioni sono piovute da ogni dove e non sono state propriamente positive.

Come già riportato, Electronic Arts ha scritto: "Sono bellissimi ma gli piace giocare solo con titoli single player". Il primo a commentare è stato Vince Zampella, di Respawn Entertainment, lo studio di Apex Legends (multiplayer) ma anche degli Star Wars Jedi, che sono giochi essenzialmente single player.

Oltre a lui, hanno commentato anche l'ex Visceral Games Zach Mumbach, che ne ha approfittato per togliersi qualche sassolino dalla scarpa e ricordare: "Questa è la compagnia che ha chiuso il mio studio, licenziando 100 grandi sviluppatori, perché facevamo giochi single player."

Quindi ha lanciato la bordata più forte: "Inoltre, prendendo come riferimento per i voti una scala che va da 1 a 10, la maggior parte dei giochi di EA sono da 6 o 7. Non perché gli sviluppatori sono degli incapaci, ma perché la multinazionale EA li costringe a lanciarli prima che siano pronti. La dirigenza di EA non saprebbe riconoscere un "10" in termini di videogiochi."

Anche Cory Barlog di Sony Santa Monica, lo studio attualmente al lavoro su God of War: Ragnarok (un gioco single player) è intervenuto, dicendo solamente: "Giochi single player per sempre".

Simpatico anche lo scambio di battute con la moglie, Anna Barlog, che ha commentato il suo post dicendo: "Vuoi lasciarmi?", alche lui ha risposto: "No, voglio giocare ai giochi single player con te."

L'editore Annapurna Interactive, completamente dedito alle esperienze single player, ha invece commentato il tweet di EA dicendo: "Avreste dovuto tenerlo tra le bozze."

Lo streamer Twitch e youtuber The Act Man ha infine risposto a EA con un'immagine di Star Wars Jedi: Survivor, un gioco single player appunto di Electronic Arts, chiedendogli se è roba sua.

Come già riportato, preso atto della reazione generale, Electronic Arts ha chiesto scusa e ha dichiarato di aver meritato tutte le critiche e le battute.