Fallout 76 non è realizzabile su Switch, ma Bethesda continuerà a supportare Nintendo

Fallout 76 non arriverà su Switch a causa dei limiti tecnici, ma Bethesda dice di voler essere identificata come leader degli studi third party sulla piattaforma

NOTIZIA di Davide Spotti   —   28/10/2018
26

In occasione di un panel che si è svolto nella giornata di ieri al PAX Australia, Pete Hines di Bethesda ha dichiarato che Fallout 76 non è realizzabile su Switch.

Il vice presidente della divisione global marketing and communications ha chiarito che tutti gli studi dell'azienda prendono in considerazione l'ibrida di Nintendo per i loro futuri prodotti, tuttavia la fattibilità delle conversioni dipende da una serie di fattori. Sostanzialmente ogni team è libero di decidere cosa è meglio per le proprie opere. Bethesda non fissa mai dei paletti, e questo vale anche per le piattaforme supportate.

"Switch è argomento di discussione con qualsiasi sviluppatore con cui ci interfacciamo al momento, perché riteniamo che sia una piattaforma valida. Se un gioco funziona, vogliamo che arrivi su qualsiasi piattaforma possibile. Fallout 76 non uscirà perché semplicemente non è fattibile", spiega Hines.

"Onestamente non c'è nemmeno un gioco in sviluppo per il quale non si sia parlato di una conversione per Switch. Funziona su Switch? Avete un piano per Switch? Non c'è nessun obbligo, tutto quello che facciamo dev'essere guidato dagli sviluppatori, ed è qualcosa che vogliamo sia tenuto in considerazione dalla gente".

"Mi piace che siamo visti come i leader delle terze parti per quanto riguarda il supporto di Nintendo Switch", ha aggiunto Hines. "Le persone si accorgono che abbiamo molto più materiale su Switch rispetto ad altri publisher. È ciò per cui voglio che sia riconosciuta Bethesda. Ci prenderemo dei rischi".

Finora Bethesda ha pubblicato su Nintendo Switch le conversioni di The Elder Scrolls V: Skyrim, DOOM e Wolfenstein II: The New Colossus. Prossimamente usciranno anche The Elder Scrolls Legends e DOOM Eternal.

Fallout 76 non è realizzabile su Switch, ma Bethesda continuerà a supportare Nintendo