Final Fantasy 7 Ever Crisis riceverà nuovi contenuti ogni mese: Nomura spiega

Final Fantasy 7 Ever Crisis, la nuova compilation della saga, arriverà nel 2022 e avrà nuovi contenuti ogni mese: Nomura ci spiega i dettagli.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   26/02/2021
30

Ieri sera, dopo lo State of Play di Sony, Square Enix ha rilasciato molteplici nuove informazioni dedicate alla saga di Final Fantasy 7. C'è stato spazio, tra i vari, anche per Final Fantasy 7 Ever Crisis, in pratica una mega-raccolta di tutte le avventure della saga che sarà disponibile nel 2022 su iOS e Android. Esattamente, però, come funziona? Nomura ci spiega i dettagli e ci permette di scoprire che questo gioco sarà aggiornato su base mensile.

Andiamo però in ordine e vediamo tutti i dettagli scoperti tramite un'intervista rilasciata a Famitsu. Nomura ci spiega che dobbiamo considerare questo Final Fantasy 7 Ever Crisis come un altro tipo di Remake. Il gioco, come abbiamo visto nel trailer, userà una visuale con camera fissa come gli originali e durante l'esplorazione userà personaggi stilizzati per richiamare lo stile originale. Nei combattimenti, invece, i personaggi saranno più realistici e gli scontri saranno a turni ATB come il classico FF7: ci saranno le materie, le evocazioni e gli attacchi limit legati alle armi equipaggiate.

Il gioco sarà diviso in capitoli che copriranno l'intera storia della saga Final Fantasy 7, inclusi gli eventi del gioco originale e il nuovo Final Fantasy 7 The First Soldier, ovvero il battle royale. In pratica, i giocatori che non sono interessati al battle royale ma vogliono comunque capire in che modo si leghi alla storia complessiva della saga potranno semplicemente giocare Final Fantasy 7 Ever Crisis.

Ci viene spiegato che la parte di trama di The First Soldier presente in Final Fantasy 7 Ever Crisis ci permetterà di vedere "i primi giorni di un certo eroe leggendario quando era più giovane": si tratta secondo Nomura di una delle parti più interessanti. La storia non è stata scritta da Nomura ma da Kazushige Nojima.

Viene poi spiegato che l'obbiettivo di Final Fantasy 7 Ever Crisis è creare un gioco facile da approcciare. Non bisogna considerare questo gioco come un tentativo di connettere tutti i capitoli, quanto più un gioco casual per rivivere tutte le varie parti della trama. Questa compilation non significa "che sarà l'ultima volta in assoluto che vedremo questi giochi".

La trama di questa compilation non è stata sommata in un'unica storia organizzata: ogni gioco avrà i propri capitoli e potremo giocare come preferiamo. Final Fantasy 7 Ever Crisis, inoltre, non sarà rilasciato in formato completo ma sarà aggiornato di mese in mese con nuovi capitoli: ci vorrà quindi del tempo prima di avere accesso a tutti i contenuti di tutti i giochi inclusi.

Ci viene poi spiegato che non è ancora certo se e come il gioco sarà doppiato, ma non dobbiamo aspettarci un doppiaggio completo: sarà probabilmente un doppiaggio minimale per poche fasi di Final Fantasy 7 Ever Crisis. Le illustrazioni dei personaggi sono state create da Risa Fujise.

Vi ricordiamo che i giochi inclusi sono Final Fantasy VII, Final Fantasy VII: Advent Children, Before Crisis: Final Fantasy VII, Crisis Core: Final Fantasy VII, Dirge of Cerberus: Final Fantasy VII e Final Fantasy VII The First Soldier.

Potete vedere il trailer di Ever Crisis a questo indirizzo. Inoltre, qui potete trovare il trailer e le informazioni su The First Soldier. Infine, ecco quanto sappiamo su Intergrade, la versione PS5 del Remake.