Final Fantasy 7 Remake Intergrade, Labyrinth Striker e Final Bar Line registrati da Square Enix

Square Enix ha registrato tre nuovi trademark per motivi sconosciuti, ma con l'anniversario di Final Fantasy alle porte potrebbero significare qualcosa.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   19/05/2022
28

Square Enix ha recentemente registrato alcuni trademark sospetti, rispondenti al nome di Final Fantasy 7 Remake Intergrade, Labyrinth Striker e Final Bar Line, che potrebbero rappresentare nuovi progetti o qualche edizione del primo, già disponibile sul mercato per PC e PS5.

Le registrazioni dei trademark risalgono al 12 maggio 2022 in Giappone e non sappiamo al momento a cosa si riferiscono.

Final Fantasy 7 Remake, una scena del gioco
Final Fantasy 7 Remake, una scena del gioco

Considerando la prossima ricorrenza del 25° anniversario di Final Fantasy a giugno, non è escluso che la ricomparsa di Final Fantasy 7 Remake Intergrade possa rappresentare un qualche rilancio del gioco, che potrebbe magari arrivare su Steam dopo il lancio in esclusiva su Epic Games Store o addirittura su piattaforme Xbox, considerando che non è mai stata chiarita la possibilità o meno di tale prospettiva.

Per quanto riguarda gli altri due titoli, invece, non si sa assolutamente nulla. Peraltro, come fa notare Gematsu, il trademark di Labyrinth Striker è in verità una sorta di crasi tra le due parole, che nella pronuncia nipponica si fondono l'una nell'altra: si tratterebbe dunque di qualcosa tipo "Labyrinstriker".

Molto strano anche il titolo Final Bar Line, ma visto che stiamo parlando di Square Enix non escludiamo che entrambi riguardino veri progetti in sviluppo, visto che la compagnia ci ha abituato a idee bizzarre del genere come titoli per videogiochi.