Fortnite, anche i pro player contro i Predoni: sono troppo forti, bisogna toglierli 22

I pro player di Fortnite Capitolo 2 Stagione 3 si schierano dalla parte dei giocatori e degli altri streamer: i Predoni sono attualmente troppo forti.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   15/07/2020

Con la Stagione 3 di Fortnite Capitolo 2 gli sviluppatori di Epic Games si sono divertiti ad introdurre nuovi pericoli all'interno della mappa di gioco: gli squali, ad esempio, ma anche i temutissimi Predoni (meglio noti come Predoni Lince). Contro questi ultimi si sono schierati, proprio nelle scorse ore, anche i pro player.

La comunità dei pro player di Fortnite Capitolo 2 Stagione 3 ha espresso il suo verdetto: i Predoni vanno eliminati da Fortnite Battaglia Reale, perché molto semplicemente sono troppo forti. Riescono a causare enormi problemi ai giocatori più abili, figurarsi agli ultimi arrivati o agli utenti che hanno scoperto da pochissimo il Battle Royale di Epic Games.

Tra i tanti che si sono schierati a favore della rimozione dei Predoni Lince da parte di Epic Games vi sono anche Bugha (il campione del mondo in singolo di Fortnite), Dakotaz, SypherPK. I predoni rappresentano un'evoluzione notevole nell'intelligenza artificiale dei nemici di Fortnite: se gli scagnozzi raramente mettono in difficoltà i giocatori e i Boss dell'Autorità (come Jules) sono comunque gestibili, i Predoni si attestano proprio su tutt'altro livello. Inseguono i giocatori da enormi distanze, possono utilizzare con abilità fucili da cecchino e lanciarazzi, e soprattutto arrivano all'attacco in gruppi di cinque (anche nella modalità di gioco Singolo). Un problema spinoso, ma non come quello legato alla mira assistita.

Inutile mentire, anche voi sarete stati eliminati almeno una volta dai Predoni di Fortnite. Ma difficilmente Epic Games li rimuoverà dal gioco: piuttosto potrebbe intervenire con un nerf. Vi terremo aggiornati in caso di novità, intanto eccovi un video dove i principali pro player si esprimono sulla questione.