God of War Ragnarok: il nuovo director spiega cosa porterà di nuovo nella serie

Il nuovo director di God of War Ragnarok spiega cosa porterà di nuovo nella serie, dopo quanto fatto da Cory Barlog.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   11/09/2021
134

God of War Ragnarok avrà un nuovo director, Eric Williams - veterano della saga -, che prenderà il posto di Cory Barlog, che ha reimmaginato Kratos in versione norrena con il capitolo del 2018. Il cambio di director porterà ovviamente dei cambiamenti al gioco e nuovi "punti di vista". Quali sono?

Williams spiega che il suo matrimonio non ha funzionato e non ha quindi avuto figli. Mancandogli un'esperienza diretta del rapporto padre-figlio, si è sentito in difficoltà nel prendere le redini del progetto. Spiega però che, per fortuna, il team è composto da madri, padri e genitori che hanno prestato le proprie storie per God of War Ragnarok. A quel punto, Willimas ha anche deciso di introdurre diversi punti di vista nella storia tra Kratos e Atreus, con personaggi più vicini all'età di quest'ultimo (mentre nel primo gioco Atreus era fondamentalmente l'unico non-adulto della vicenda). In questo caso, Williams parla anche di Angrboda, giovane ragazza, ultimo dei giganti.

Angrboda, uno dei nuovi personaggi di God of War Ragnarok
Angrboda, uno dei nuovi personaggi di God of War Ragnarok

Spiega poi che in God of War Ragnarok ci saranno vari punti di vista e che i giocatori di tutte le età potranno relazionarsi con il gioco, che siano genitori, o adulti che si ricordano com'era essere giovani o ragazzi. "Introduciamo una credibile umanità nei personaggi che permette alle persone di connettersi e vivere appieno la storia."

Parlando sempre di God of War Ragnarok: Angrboda è di colore, fan si lamenta e Santa Monica risponde a tono.