Google Chrome userà meno RAM, grazie ad un nuovo aggiornamento di Windows 10

Google Chrome consumerà molto meno memoria su PC Windows 10 grazie ad un nuovo aggiornamento in arrivo: ecco cosa cambierà.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   19/06/2020
3

Google Chrome utilizza davvero parecchia RAM durante la navigazione in internet, tanto che il mondo del web ha già realizzato parecchi meme a tema. Chissà che non sia anche per questo motivo che sia pronto a debuttare un nuovo aggiornamento di Windows 10, che dovrebbe risolvere una volta per tutte il problema in questione.

Stando alle informazioni riportare da Windows Latest, un nuovo aggiornamento di Windows 10 dovrebbe ridurre drasticamente il consumo di RAM da parte di Google Chrome. Si tratterà, in particolare, dell'aggiornamento di maggio 2020 versione 20H1 (eppure attualmente il May 2020 Update è stato bloccato su gran parte dei dispositivi), e introdurrà una funzionalità nota attualmente come SegmentHeap.

Con Heap si intende generalmente una struttura di dati. SegmentHeap in particolare ridurrà l'utilizzo di memoria normalmente richiesto da Google Chrome, su Windows 10 versione 2004 o superiore; alcuni sviluppatori di Mountain View sono convinti che così facendo sia possibile "risparmiare centinaia di MB nei processi del browser e dei servizi di rete". La situazione dovrebbe dunque migliorare, su questo punto Microsoft e Google concordano.

Ma quando verrà rilasciato il nuovo aggiornamento? E siamo sicuri che non apporterà anche nuovi problemi? Del resto di recente Google Chrome ha iniziato a dimenticarsi tutte le password degli utenti... vi terremo aggiornati.

Google Chrome Zavu3Lh