Google Pixel pieghevole? In fase di studio, ma servirà del tempo 0

Mario Queiroz, responsabile dello sviluppo degli smartphone Pixel, conferma che Google sta analizzando gli schermi pieghevoli. Almeno per il momento, tuttavia, le priorità sono altre.

NOTIZIA di Davide Spotti —   08/05/2019

Google sta lavorando ad alcuni prototipi di dispositivi dotati di schermo pieghevole, ma è ancora prematuro parlare di prodotti consumer in arrivo sul mercato.

A darne notizia è una recente intervista realizzata da CNET a Mario Queiroz, responsabile dello sviluppo degli smartphone Pixel, in occasione del Google I/O 2019 che si sta svolgendo in California.

Relativamente alla tecnologia necessaria per creare prototipi pieghevoli, il dirigente ha detto che l'azienda sta effettuando studi al riguardo già da tempo, sebbene al momento non senta l'esigenza di offrire ai consumatori questa caratteristica.

Il vantaggio del formato pieghevole, utile a espandere la dimensione dello schermo del proprio smartphone, è vista da Google come una caratteristica interessante ma non fondamentale. "Stiamo realizzando prototipi di display flessibili e di molte altre nuove tecnologie hardware, e non abbiamo annunci legati ai prodotti da fare in questo momento. Stiamo concentrando il nostro entusiasmo oggi sui nuovi membri della famiglia Pixel, i fantastici ed economici Pixel 3a e Pixel 3a XL", ha commentato Queiroz.

Insomma, sembra che Google prediliga una posizione attendista in materia, anche in funzione delle recenti problematiche affrontate da Samsung con Galaxy Fold. Stando alle opinioni degli analisti, i dispositivi pieghevoli continueranno a rappresentare una nicchia ancora a lungo.

#Google

Google