Half-Life 3 sarebbe quasi fermo per colpa di Steam Deck, secondo un insider

Secondo un insider, lo sviluppo di Half-Life 3 sarebbe quasi fermo perché Valve è concentrata sulla realizzazione di titoli che vadano bene per Steam Deck.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   29/11/2021
49

Secondo l'insider Tylver McVicker di Valve News Network, solitamente ben informato sui fatti di Valve, attualmente lo sviluppo di Half-Life 3 sarebbe quasi fermo a causa dello Steam Deck. I team maggiori all'interno della compagnia si starebbero infatti occupando di titoli adatti al nuovo hardware (un ibrido tra un PC e una console portatile), snobbando quelli tradizionali.

Come già riportato, su Half-Life 3 potrebbe essere rimasto un team molto piccolo, che comunque faticherebbe a fare progressi significativi e non sarebbe nemmeno supportato dalla compagnia.

McVicker "La domanda che tutti si stanno facendo è se ci sia un vero seguito di Half-Life 2: Episode Two in sviluppo dentro Valve Software. La fine di Half-Life: Alyx, per chi non lo ha giocato, suggerisce il seguito della storia di Gordon Freeman. Il problema è che, attualmente, non ci sono team maggiori che stiano lavorando ad altro che a pochi software, cuciti addosso all'hardware. Valve sta provando a lanciare lo Steam Deck che, come molti hanno avuto modo di osservare, ha avuto più successo di quanto preventivato, quindi Valve ci sta investendo moltissimo.

Half-Life 3, Half-Life 2 Episode 3 e qualsiasi genere di FPS con mouse e tastiera non sono in sviluppo in Valve. Nel caso lo fossero, sarebbero in mano a un ristretto numero di persone, che i superiori non vedrebbero di buon occhio perché non in grado di generare valore aggiunto."

Uno dei progetti in sviluppo presso Valve potrebbe essere Citadel, mentre gli altri sono un mistero, a questo punto.