Il Trono di Spade, Lena Headey avrebbe voluto un epilogo migliore per Cersei 59

Secondo Lena Headey, Cersei sarebbe dovuta morire in modo più memorabile nell'ottava stagione de Il Trono di Spade. Leggiamo le sue considerazioni al riguardo.

NOTIZIA di Davide Spotti —   17/06/2019

Lena Headey, interprete di Cersei nella serie televisiva de Il Trono di Spade, non sembra aver particolarmente gradito la fine che il suo personaggio ha avuto nell'ottava e ultima stagione dello show.

Nel corso di un'intervista rilasciata al Guardian, l'attrice britannica ha dichiarato che si sarebbe aspettata una morte migliore per Cersei. "Come spettatrice ho investito molto sulla serie e, come tutti, ho i miei personaggi preferiti. E, ovviamente, ho anche alcune lamentele. Ma non mi sono ancora seduta a bere con David Benioff e Dan Weiss per esporle".

Quando le è stato chiesto quali osservazioni farebbe agli showrunner, la Headey ha detto per l'appunto che avrebbe gradito una fine più memorabile per Cersei nel sesto ultimo episodio dell'ottava stagione.

"Ovviamente ciascuno di noi ha sognato la sua morte. La serie sarebbe potuta andare in qualsiasi direzione. Onestamente mi sono sentita un po' dispiaciuta ma penso anche che era impossibile potesse piacere a tutti. Non importa quello che hanno fatto poi nella realtà, le critiche sarebbero arrivate in ogni caso".

Siete d'accordo con l'opinione espressa da Lena Headey? Cersei avrebbe meritato una fine migliore alla luce della sua centralità nelle otto stagioni de Il Trono di Spade? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti!