Indiana Jones potrebbe non essere un'esclusiva Xbox Series X e S

Nonostante Microsoft stia per acquisire Bethesda, il nuovo Indiana Jones potrebbe non essere un'esclusiva Xbox Series X e S, viste le tempistiche degli accordi.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   13/01/2021
166
Indy Main Vahl3Hj

Stando a Jez Corden di Windows Central, il nuovo Indiana Jones di Machine Games potrebbe non essere un'esclusiva Xbox Series X e S per via degli accordi presi da Bethesda con Lucasfilm, precedenti all'acquisizione del publisher da parte di Microsoft.

I suoi dubbi sono stati in parte confermati anche dall'insider Klobrille. L'ipotesi è che il contratto siglato da Bethesda e Lucasfilm potrebbe pretendere che il gioco esca su più piattaforme possibili per massimizzare le royalty. Togliere una piattaforma come PS5 significherebbe diminuire di molto i potenziali profitti.

Sempre Corden ha fatto però notare che in casa PlayStation l'annuncio di Indiana Jones non ha ricevuto alcuna eco, ossia i social di Sony sono stati sostanzialmente muti di fronte alla notizia, segno che invece l'esclusiva potrebbe esserci e che, nel caso, Lucasfilm e Bethesda potrebbero aver rivisto alcuni aspetti del contratto proprio alla luce dell'ingresso della casa di Redmond nella partita.

La questione rimane quindi quantomai aperta e solo la presentazione ufficiale di Indiana Jones potrà sciogliere i dubbi residui, sperando di non dover aspettare dei mesi prima di saperne di più.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, Bethesda ha annunciato ieri lo sviluppo di un nuovo videogioco dedicato a Indiana Jones, di cui per ora non si sa nulla di certo.