inFAMOUS e Sly Cooper, Jason Schreier mette in guardia dai falsi leaker

Il giornalista Jason Schreier ha messo in guardia gli utenti dai falsi leaker dopo il caso di inFAMOUS e Sly Cooper.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   02/07/2022
29

Jason Schreier, il noto giornalista videoludico che attualmente lavora per Bloomberg, ha scritto un post per mettere in guardia gli utenti dai falsi leaker dopo la notizia che Sucker Punch non sta realizzando nuovi episodi di inFAMOUS o Sly Cooper.

L'accusa di Schreier in questo caso è esplicitamente rivolta al profilo noto come AccountNGT, che lo scorso marzo ha riferito che i PlayStation Studios sono al lavoro su nuovi inFAMOUS e Sly Cooper, e che a quanto pare ha cancellato il proprio account dopo la smentita ufficiale.

In realtà il leaker ha scritto un messaggio di commiato (che include peraltro il link a una nostra notizia...) in cui spiega che proprio la smentita relativa ai nuovi giochi di inFAMOUS e Sly Cooper è il motivo per cui ha deciso di abbandonare la scena.

All contempo, però, ha spiegato che la fonte di tale rumor gli era sembrata affidabile e gli aveva fornito altre notizie che non ha riportato, ma che si sono rivelate attendibili. Ha inoltre voluto ricordare l'inizio della sua "carriera" di leaker, quando ha pubblicato le prime immagini di Star Wars: Eclipse.

La conclusione di AccountNGT è stata che può capitare a qualsiasi leaker di prendere delle cantonate (del resto sotto al post di Schreier c'è chi ha fatto notare al giornalista di come Bloomberg fosse sicura dell'uscita di Nintendo Switch Pro), ma ha voluto comunque scusarsi degli errori commessi.