Microsoft compra il publisher della serie GTA? Probabilmente è solo un falso

Un'indiscrezione vorrebbe Microsoft in procinto di chiedere l'acquisto di Take-Two, il publisher della serie GTA, ma probabilmente si tratta di un falso.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   06/09/2021
126

Stando a una voce di corridoio circolante nelle ultime ore, Microsoft sarebbe in procinto di chiudere l'acquisto del publisher Take-Two, quello che pubblica, tra le altre, la serie GTA di Rockstar Games. L'indiscrezione parla di un'azienda più grande interessata e punta subito il dito verso la casa di Redmond, l'unica del mondo dei videogiochi a potersi permettere un'affare simile. In realtà è molto probabile che sia tutto falso, come riportato anche da Jez Corden di Windows Central, che ne ha parlato in un podcast esprimendo più di qualche dubbio in merito all'intera faccenda.

Naturalmente contatti tra Microsoft e Take-Two esistono (il secondo pubblica giochi sulle piattaforme del primo, in qualche modo parleranno sicuramente) e magari qualche lusinga c'è anche stata, ma stiamo comunque parlando di un affare enorme, considerando che il valore di Take-Two sul mercato è di poco meno di venti miliardi di dollari e che, quindi, per un'acquisizione completa Microsoft dovrebbe spendere molto di più. Stiamo parlando di cifre importanti anche per il colosso di Windows, che proprio recentemente ha speso 7,5 miliardi di dollari per portarsi a casa Bethesda. Oltretutto Take-Two è in ottima salute, quindi perché vendere?

Certo, sarebbe suggestiva l'idea di un'acquisizione del brand GTA, che farebbe probabilmente vincere la console war a Xbox (si parla sempre per ipotesi), assestando un colpo letale a tutti i concorrenti. Comunque sia consideriamola solo una suggestione di fine estate e guardiamo avanti.