Path of Exile 2: l'uscita potrebbe avvenire nel 2022, capo dello studio spiega

Path of Exile 2 non sta rispettando i tempi di sviluppo e l'uscita potrebbe slittare fino al 2022: il capo dello studio spiega i motivi e i problemi.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   08/01/2021
22

Pare proprio che i fan di Path of Exile 2 debbano mettersi il cuore in pace: l'ambizioso gioco di ruolo d'azione non sta rispettando i tempi di sviluppo previsti e il rilascio potrebbe molto facilmente slittare fino al 2022. Questo è quanto abbiamo modo di scoprire tramite le parole di Chris Wilson, capo dello studio al lavoro su Path of Exile 2.

Wilson ha affermato: "Odio accusare il COVID, ma è un fattore primario in questo momento. Abbiamo avuto difficoltà ad assumere persone a livello internazionale perché i confini della Nuova Zelanda sono chiusi, quindi ciò ha limitato la crescita esponenziale del nostro team dedicato alla creazione degli asset. L'avanzamento dello sviluppo non è stato rapido quanto volevamo, quindi il nostro obbiettivo è di essere più rapidi possibili nel 2021 con Path of Exile 2 e vedere quanto avanti riusciamo ad arrivare. Cercheremo di fare il più possibile e questo ci darà un'idea di una possibile data di uscita, che dovrebbe essere verso la fine dell'anno".

Gli è poi stato chiesto se Patch of Exile 2 potrebbe quindi essere rilasciato nel 2022: Wilson ha affermato "Sì, è un'affermazione corretta." Inoltre ha spiegato che lavorando da casa durante il lockdown lo sviluppo degli update maggiori è stato rallentato. Echoes of the Atlas, in ogni caso, uscirà il 15 gennaio: pare però probabile che sia l'unico grande aggiornamento di quest'anno, visto che il team è concentrato sul secondo capitolo.

Nel frattempo, possiamo goderci un video diario dedicato alle musiche di Path of Exile 2.