Pokémon GO: ragazza 21enne uccisa negli USA mentre giocava 80

Cayla Campos, una ragazza americana di 21 anni, è stata uccisa da un ladro penetrato nella sua abitazione mentre lei giocava a Pokémon GO.

NOTIZIA di Simone Tagliaferri   —   22/10/2019

Cayla Campos, una ragazza americana di 21 anni, è stata uccisa da un ladro di automobili mentre era fuori con il suo fidanzato a giocare a Pokémon GO.

La Campos e il suo fidanzato erano seduti in macchina a giocare a Pokémon GO, quando hanno visto un ladro rubare un auto. Si trovavano nelle vicinanze del loro appartamento ad Albuquerque, in Nuovo Messico. Il ladro, che evidentemente non voleva avere testimoni, ha aperto il fuoco sui due, che nel frattempo si stavano allontanando dalla scena del crimine a bordo della loro auto.

Purtroppo Cayla è stata colpita alla testa da uno dei proiettili del ladro e l'auto è andata a scontrarsi contro un muro, finendo distrutta. Nonostante il pronto arrivo dei soccorsi, per lei non c'è stato niente da fare ed è deceduta poche ore dopo, in ospedale. L'assassino non è purtroppo stato ancora identificato, ma le indagini proseguono senza sosta.