Pokémon Home è un nuovo servizio che conserva i Pokémon su cloud 11

La Pokémon Bank si evolve in Pokémon Home, un servizio su cloud che consente di conservare, consultare e scambiare la raccolta di Pokémon cross-platform tra Nintendo Switch, Nintendo 3DS, iOS e Android.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   29/05/2019

Tra le varie novità su Pokémon emerse in nottata dalla conferenza stampa di The Pokémon Company c'è anche un particolare servizio su cloud che punta a mettere insieme tutti i vari videogiochi della serie attualmente sul mercato, ovvero Pokémon Home.

Si tratta di un'evoluzione concettuale e tecnica della Pokémon Bank emersa su Nintendo 3DS, estesa a comprendere titoli su altre piattaforme come un vero e proprio servizio cross-platform. In pratica, sarà possibile registrarsi e poter immagazzinare online, attraverso il cloud, tutti i Pokémon conquistati all'interno di vari videogiochi su Nintendo 3DS, Nintendo Switch e piattaforme mobile su iOS e Android. Pokémon Home consente dunque di radunare in un unico luogo tutte le creature conquistate dagli Allenatori in tutti i giochi attualmente attivi e supportati dal servizio, potendo in questo modo consultare facilmente l'elenco, vedere le caratteristiche delle varie creature ma anche poterle scambiare con altri utenti all'interno del servizio.

Pokémon Home si connette a Pokémon Bank consentendo dunque il trasferimento diretto delle creature ed è compatibile anche con Pokemon: Let's Go, Pikachu! e Let's Go, Eevee!, Pokémon GO e anche con i prossimi Pokémon Spada e Scudo. La data di uscita non è ancora fissata precisamente ma è il servizio dovrebbe entrare in attività nei primi mesi del 2020 su iOS, Android e Nintendo Switch. Tra le altre novità, nella nottata sono emersi annunci su Pokémon Detective Pikachu 2, Pokémon Masters e Pokémon Sleep.

Pokemon Home 05 28 19