PS5: Hitman 3, No Man's Sky e gli altri giochi PSVR funzionano solo in versione PS4

Sony ha detto che PSVR non è compatibile con la versione PS5 di Hitman 3, No Man's Sky e gli altri giochi VR; bisognerà usare il gioco PS4 in retrocompatibilità.

NOTIZIA di Luca Forte   —   01/11/2020
112

Sony ha confermato in queste ore che i giochi PS5 non sono compatibili con PSVR. In altre parole, giochi come Hitman 3 o No Man's Sky per funzionare in VR dovranno essere lanciati sfruttando la retrocompatibilità con la loro versione PlayStation 4, l'unica che supporta il visore per la realtà virtuale.

Si tratta di una brutta notizia per tutti gli amenti della VR che speravano di poter sfruttare la maggiore potenza di calcolo di PlayStation 5 per poter spremere a fondo le potenzialità di PlayStation VR, ovvero facendo girare ad una risoluzione superiore e con un frame rate più elevato i giochi disponibili.

Non solo, non essendo garantito lo smart delivery, dovrete stare attenti alla versione del gioco che comprerete. Perché se giochi come Hitman 3 e No Man's Sky, infatti, garantiscono un upgrade gratuito alla versione next-gen, non tutti i giochi PS5 garantiscono lo stesso. In quel caso, se vorrete giocare in VR a questi giochi su PS5, dovrete comunque acquistare la versione per la scorsa generazione di console.

Senza considerare se il processo vale anche al contrario, ovvero se acquistando la versione PS5 di uno di questi giochi sarà possibile scaricare il software per PS4, così da poterne sfruttare le potenzialità VR.

Comunque, in queste cose Sony sembra essersi un po' persa, con una comunicazione un po' fallace (per esempio riguardo al ray tracing di Demon's Souls) e con la necessità di distribuire adattatori gratuiti per PlayStation Camera.

Cosa ne pensate di questo pasticcio?