PS5 secondo Sakurai di Smash Bros: ottima console ma SSD troppo piccolo

PS5 è stata provata per qualche giorno da Masahiro Sakurai, autore di Smash Bros, che la valuta un'ottima console ma con un SSD troppo piccolo.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/11/2020
110

PS5 è stata testata a lungo da Masahiro Sakurai di Nintendo, autore di super Smash Bros. Ultimate e responsabile dell'intera serie, il quale l'ha trovata generalmente un'ottima console in grado di fornire un'esperienza soddisfacente ma con un SSD troppo piccolo.

Prima di far partire eventuali ardite speculazioni, mettiamo in chiaro la dinamica della questione: Sakurai ha scritto un articolo sulle pagine di Famitsu, dove interviene regolarmente su vari argomenti, parlando della propria esperienza personale con PS5, alle prese con i primi giorni della nuova console Sony.

Non si tratta di un impegno lavorativo: il game designer ha semplicemente acquistato una sua PS5 personale (o l'ha ricevuta in qualche modo) e l'ha provata per conto proprio, dunque non c'è alcun progetto in sviluppo da parte di Sakurai per PS5, ovviamente, ma è interessante conoscere la sua opinione sulla console.

La prima cosa che ha colpito Sakurai sono ovviamente le dimensioni di PS5: è una console davvero enorme, ha rimarcato nuovamente il responsabile di Super Smash Bros. Ultimate, in ogni caso è riuscito in qualche modo a inserirla in casa nel posto adibito ai videogiochi.

Sakurai ha riferito di essere rimasto molto ben impressionato dalla velocità della console e dalla facilità di utilizzo: la nuova interfaccia di PS5 ha convinto lo sviluppatore, che ha scaricato e provato soprattutto giochi PS4 per testarla un po'.

Tra i lati meno convincenti dell'esperienza, per Sakurai, c'è l'assenza di un'opzione per creare delle cartelle nella dashboard e soprattutto la scarsità di spazio disponibile all'interno dell'SSD che si è rivelato davvero troppo piccolo, avendo già quasi esaurito lo spazio dopo aver scaricato un po' di titoli PS4.

Sakurai Nintendon