PS5 con xCloud via browser: una possibilità reale? Se lo chiede Jeff Grubb

Che accadrebbe se PS5 rendesse il proprio browser utilizzabile e Microsoft ci portasse xCloud? Se lo chiede il giornalista Jeff Grubb.

NOTIZIA di Tommaso Pugliese   —   12/03/2021
146

PS5 potrebbe accedere al servizio streaming di xCloud laddove Sony decidesse di rendere il browser della console utilizzabile dai suoi utenti? Se lo è chiesto il giornalista Jeff Grubb, ponendo una questione invero molto interessante.

Sappiamo che al momento PS5 non ha un browser perché Sony non lo reputa necessario e non pensa di introdurlo, ma in realtà il software è già presente nel sistema, sebbene sia stato nascosto dall'azienda giapponese.

Microsoft si accinge a lanciare xCloud su iOS e PC sfruttando appunto Edge, ma in teoria nulla gli impedirebbe di far funzionare questa tecnologia su altri browser, espandendo in questo modo l'elenco dei dispositivi in grado di accedere al catalogo di xCloud.

Quindi sì, sulla carta sarebbe possibile utilizzare il game streaming della casa di Redmond su PlayStation 5 e superare in questo modo le annunciate esclusività legate anche e soprattutto all'acquisizione di Bethesda.

Tuttavia, e qui sta il nocciolo della questione, Microsoft vorrà farlo? Utilizzare xCloud come una sorta di cavallo di Troia per fare in modo che anche i possessori della console Sony possano utilizzare i suoi giochi da remoto, fornendo così loro un valido motivo per puntare al "real deal" e acquistare dunque una Xbox?