PUBG diventerà free-to-play? Presto sarà giocabile gratis su PC, secondo un insider

PUBG potrebbe decidere presto di passare al regime free-to-play, almeno su PC, diventando sostanzialmente gratis da giocare, secondo un insider.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   27/07/2021
26

PUBG è in procinto di diventare free-to-play, con un insider piuttosto noto nell'ambito sembra convinto del fatto che presto il celebre battle royale diventerà giocabile gratis da tutti su PC attraverso una modifica sostanziale della sua organizzazione.

Come visibile qui sotto, PlayerIGN, che è considerato una fonte affidabile per quanto riguarda datamining e informazioni su PUBG in generale, sostiene che PUBG "vuole diventare free-to-play", almeno per quanto riguarda la versione PC, seguendo quelli che sembrano essere i feedback dei giocatori.

Secondo quanto riferito, PUBG Corp. aveva già valutato positivamente il passaggio al regime free-to-play nel 2019, ma ha poi deciso di mantenere l'organizzazione standard attuale fino a questo momento, tuttavia l'idea di un passaggio alla distribuzione con base gratuita sarebbe rimasta sempre attiva presso la compagnia.

Secondo il presunto insider, l'annuncio del cambiamento potrebbe avvenire già in agosto, o comunque nelle prossime settimane dovrebbero emergere informazioni al riguardo, in base alla raccolta di feedback sull'argomento da parte della community di giocatori.

La cosa strana è che una versione free-to-play di PUBG effettivamente esisteva con PUBG Lite, ma è stata chiusa da PUBG Corp proprio qualche mese fa. La questione faceva pensare a un fallimento del progetto free-to-play, ma è possibile che la cosa abbia a che fare soprattutto con il tacco che il team voglia evitare di portare avanti diverse versioni dello stesso gioco.

Nel frattempo restiamo in attesa di informazioni sul nuovo PUBG New State, seguito mobile del battle royale.