Roller Champions: Ubisoft potrebbe cancellarlo dopo solo tre Stagioni, per Jeff Grubb

Secondo le fonti di Jeff Grubb, Roller Champions chiuderà i battenti dopo la Stagione 3, a pochi mesi dal lancio.

NOTIZIA di Stefano Paglia   —   24/07/2022
53

Roller Champions, il nuovo titolo sportivo arcade free-to-play di Ubisoft, potrebbe chiudere i battenti nel giro di pochi mesi dal lancio, per la precisione dopo il termine della Stagione 3, perlomeno stando all'ultima soffiata del giornalista e insider videoludico Jeff Grubb.

L'indiscrezione è stata lanciata durante l'ultimo episodio del podcast XboxEra, dove Grubb, leggendo un messaggio di una sua fonte, ha detto: "Roller Champions verrà cancellato dopo la Stagione 3".

Roller Champions è disponibile dal 25 maggio su PC e console PlayStation e Xbox. Il 21 giugno il gioco è arrivato anche su Epic Games e Nintendo Switch, in concomitanza con l'inizio della Stagione 2, che si concluderà a fine agosto.

Considerando che ogni stagione di Roller Champions dura due mesi, secondo le fonti di Grubb il gioco dovrebbe chiudere definitivamente i battenti a fine ottobre, circa cinque mesi dopo il lancio.

Come fa notare VGC, durante l'ultimo incontro con gli azionisti Ubisoft ha dichiarato che Roller Champions sta ottenendo risultati migliori di Hyper Scape, il battle royale di scarso successo della compagnia francese di cui sono stati chiusi definitivamente i server lo scorso 28 aprile. Questo tuttavia non significa necessariamente che il gioco stia andando bene. Ad esempio nel momento in cui stiamo scrivendo Roller Champions ha meno di 80 spettatori su Twitch, segno che almeno sulla piattaforma viola non è poi così popolare.

In ogni caso parliamo di indiscrezioni non ufficiali e dunque vi suggeriamo di trattarle come tali in attesa di un comunicato ufficiale da parte di Ubisoft sulla questione.

Rimanendo in tema, la compagnia francese ha rinviato Avatar: Fronters of Pandora e annunciato la cancellazione di Ghost Recon Frontline, Splinter Cell VR e altri due giochi mai svelati pubblicamente.