Sea of Thieves: gennaio è stato il mese migliore di sempre, ma Rare non si ferma

Gennaio è stato il mese migliore di sempre di Sea of Thieves, sia per quanto riguarda i giocatori totali che contemporanei, ma Rare non vuole fermarsi qui.

NOTIZIA di Luca Forte   —   19/02/2021
47

Rare ha annunciato che gennaio è stato il mese migliore di sempre per Sea of Thieves. Questo divertente gioco a sfondo piratesco ha impiegato diversi mesi ad ingranare, ma finalmente sta riuscendo ad attirare un gran numero di giocatori. Rare, infatti, ha registrato il miglior mese di sempre sia guardando il numero di giocatori coinvolti nel complesso sia quelli attivi contemporaneamente. Lo studio inglese, però, non è ancora soddisfatto dei risultati e punta ad espandere ulteriormente il gioco e il team che lo sviluppa.

Noi lo sappiamo bene, dato che Francesco Serino e Luca Porro settimanalmente ci allietano sul nostro canale di Twitch con le loro scorribande per i sette mari, ma per altri potrebbe essere una vera e propria sorpresa, soprattutto considerando l'inizio lento che ha avuto il gioco. L'essere su Game Pass, ma soprattutto essere arrivato su Steam, ha consentito a Sea of Thieves di costruirsi una base di utenti davvero ampia ed appassionata, in grado di reclutare un numero sempre maggiore di pirati che si incontrano quotidianamente sui suoi mari.

Gennaio 2021, infatti, è stato il mese con il maggior numero di utenti attivi totali sui 30 giorni, ma anche quello nel quale si è registrato il picco di giocatori contemporanei più alto. Non male per un prodotto che il mese prossimo compirà tre anni.

Ovviamente Microsoft e Rare non potevano ignorare questo successo: per questo motivo il team ha annunciato di aver aumentato il numero di persone che sono al lavoro sui nuovi contenuti e sulle correzioni di Sea of Thieves, raggiungendo, anche in questo caso, il record storico. Tutto questo con l'obiettivo di crescere ulteriormente e di offrire il miglior anno di sempre di Sea of Thieves.

Siete pronti a salpare?