Skull & Bones classificato in Korea del Sud, la presentazione è vicina?

Skull & Bones è stato da poco classificato in Korea del Sud: è quindi possibile che una nuova presentazione sia prossima. Ecco cosa sappiamo.

NOTIZIA di Nicola Armondi   —   13/05/2022
1

Skull & Bones è il gioco piratesco di Ubisoft, in sviluppo da molto tempo. Ora, però, il gioco è stato classificato in Korea del Sud: questo suggerisce che una nuova presentazione potrebbe essere dietro l'angolo.

Il "Game Rating and Administration Committee" della Korea del Sud ha pubblicato una classificazione per Skull And Bones. In questa, vediamo che viene descritto come "un gioco d'azione open world ambientato nell'Oceano Indiano nell'epoca d'oro dei pirati". Viene indicato che nel gioco si citano delle droghe e che sono presenti scene nelle quali dei personaggi fumano e bevono. Il gioco è quindi classificato come non adatto ai bambini. Si tratta, come vedete, di informazioni abbastanza generiche e note, o comunque facilmente deducibili visti i temi dell'avventura di Ubisoft.

Un vecchio arwork di Skull & Bones
Un vecchio arwork di Skull & Bones

Al momento, sappiamo che l'obiettivo di Ubisoft è pubblicare Skull & Bones entro marzo 2023. Lo sviluppo del gioco è in realtà iniziato nel lontano 2013. L'annuncio effettivo è arrivato solo all'E3 2017 con una data di pubblicazione fissata al 2018. È stato poi rimandato al 2019, poi a marzo 2020, poi all'anno fiscale con conclusione a marzo 2022 e, ora, all'anno fiscale che si concluderà a marzo 2023 (ovvero quello attuale). Speriamo che questa sia la volta buona. Per certo, la classificazione spingere a credere che sia così.

Insieme a Skull & Bones, anche Avatar: Frontiers of Pandora e Mario + Rabbids arriveranno entro marzo 2023.