Sony ostacola gli utenti di Fortnite che giocano sia su PS4 che su Nintendo Switch 174

Non si capisce bene il motivo, ma Sony sta creando problemi a chi gioca a Fortnite su PS4 e Nintendo Switch, anche se in diverse sessioni di gioco

NOTIZIA di Simone Pettine   —   13/06/2018

Negli ultimi mesi Sony ha ostacolato in vari modi il cross-play di molti titoli, che avrebbero consentiti agli utenti di Xbox One, PC, PlayStation 4 e Nintendo Switch di incontrarsi in occasione delle loro sessioni di gioco online: per Fortnite è avvenuto lo stesso, gli utenti PC, Xbox One e mobile possono giocare tutti assieme, quelli su PlayStation 4 invece restano esclusi.

Il porting di Fortnite arrivato su Nintendo Switch la scorsa notte permette a sua volta il cross-play con tutte le altre piattaforme, fatta eccezione (di nuovo) per PlayStation 4 che della cooperazione non ne vuole sapere. Non solo, stanno arrivando parecchie segnalazioni curiose in queste ore, dove gli utenti che utilizzano lo stesso account di gioco su Nintendo Switch e PlayStation 4 non riescono ad effettuare il login su quest'ultima; un messaggio li avvisa di creare un nuovo account per giocare su Nintendo Switch.

Si è arrivati, insomma, a dover creare un nuovo account per giocare su Nintendo Switch lasciando quello principale su PlayStation 4, e pare che la scelta sia stata imposta proprio da Sony.