Summer of Gaming, IGN posticipa di qualche giorno la data d'inizio

IGN posticipa di qualche giorno la data d'inizio della sua Summer of Gaming, la rassegna dedicata ai videogiochi nata per sopperire alla cancellazione dell'E3 2020.

NOTIZIA di Luca Forte   —   02/06/2020
13

Temiamo che questa segni l'inizio di tanti rinvii. I disordini che stanno mettendo a ferro e fuoco gli USA stanno incidendo sull'industria dei videogiochi persino più di quanto non abbia fatto il coronavirus. IGN, infatti, ha posticipato all'8 giugno 2020 la data d'inizio della Summer of Gaming, ovvero la rassegna online che aveva creato per provare a sopperire la mancanza dell'E3 2020.

All'inizio è stata Sony a rimandare la presentazione di PS5. Qualche minuto fa è stato il turno del Night City Wire di Cyberpunk 2077. Adesso è il momento di IGN, che ha rinviato l'inizio della sua Summer of Gaming all'8 giugno 2020.

In un lungo messaggio il celebre network dell'intrattenimento non solo si schiera a favore delle proteste e chiede giustizia in tutti gli Stati Uniti, ma annuncia che Humble Bundle, una compagnia sorella di IGN, donerà un milione di dollari per aiutare la pubblicazione di giochi creati da sviluppatori neri. "Ma è solo l'inizio. Siamo impegnati per far sì che sia l'inizio di un cambiamento di lungo corso. Condivideremo presto nuovi aggiornamenti su come supporteremo questo lotta per la giustizia."