The Pokémon Company: incremento del 50% nei profitti netti, quest'anno 17

Gli affari legati ai Pokémon vanno a gonfie vele con ottimi risultati registrati nell'anno fiscale appena concluso e probabilmente ancora migliori per l'anno fiscale in corso.

NOTIZIA di Giorgio Melani   —   03/06/2019

Vanno davvero a gonfie vele gli affari riguardanti Pokémon, considerando che la compagnia che si occupa dell'intera gestione dei prodotti collegati, ovvero The Pokémon Company, ha fatto registrare un incremento del 50% nei profitti netti per l'anno fiscale appena concluso.

La compagnia affiliata a Nintendo, in base a quanto riferito dall'Official Gazette del governo giapponese, ha registrato 124 milioni di dollari come profitti netti, ovvero un aumento del 50% rispetto a quanto fatto nell'anno precedente, per quanto riguarda i dati relativi all'anno fiscale concluso il 28 febbraio 2019. Si tratta peraltro del secondo risultato più alto di sempre fatto registrare finora da The Pokémon Company, a indicare il momento particolarmente positivo per il brand.

I risultati positivi dell'anno appena trascorso sono imputabili probabilmente al lancio di Pokémon: Let's Go Pikachu e Eevee oltre ai profitti continuativi di Pokémon GO, ma c'è probabilmente da aspettarsi risultati ancora migliori per l'anno fiscale in corso. È infatti probabile che i dati finanziari che emergeranno all'inizio dell'anno prossimo siano devastanti, considerando i profitti derivanti da Pokémon Detective Pikachu, sia per quanto riguarda il film che il nuovo gioco per Nintendo Switch, oltre ai numerosi nuovi progetti presentati nei giorni scorsi, per non parlare di Pokémon Spada e Scudo, vero e proprio nuovo capitolo videoludico della serie.