TikTok, Apple non è interessata ad acquistare l’app: i rumor sono falsi

Apple non comprerà TikTok, anzi l'applicazione di ByteDance non le interessa affatto: ecco alcune dichiarazioni.

NOTIZIA di Simone Pettine   —   05/08/2020
3

Apple non è interessata ad acquistare TikTok: la conferma arriva in queste ore, fredda, semplice ed irrevocabile. Molto semplicemente, i rumor messi in circolazione negli ultimi giorni sono falsi. Cerchiamo di capire cosa sia accaduto, tanto da spingere la Casa della Mela a pronunciare alcune dichiarazioni.

Tutto è cominciato con un report di Axios, che dava per certo l'interesse di Apple nell'acquisto di TikTok, social network e celebre applicazione soprattutto grazie ai propri video demenziali. TikTok di certo non sta passando un bel periodo, fuori della Cina: prima le limitazioni in India e ad Hong Kong, poi la minaccia del ban da parte del presidente Trump, infine una possibile acquisizione da parte di Microsoft.

Apple ha confermato ai microfoni di The Verge che "non è attualmente in contatto con TikTok" e che "non vi sono piani circa una possibile acquisizione". Non è insomma interessata all'app di ByteDance, punto e basta.

Non vi sono effettivamente grandi motivi che potrebbero spingere Apple a mentire: semplicemente i rumor si sono rivelati falsi. Corrette, invece, le indiscrezioni che volevano Microsoft interessata all'acquisto di TikTok: in questo modo i dati personali degli utenti statunitensi finirebbero archiviati in America, e non in Cina. Ma è presto perché qualcuno possa cantare vittoria: c'è tempo fino a metà settembre per prendere una decisione; il destino di TikTok non è mai stato così incerto.

Tiktok